Approvata la variazione di bilancio di previsione: la minoranza si astiene

Più informazioni su

SCARLINO – Il Consiglio comunale di Scarlino ha approvato con i voti della maggioranza – mentre la minoranza si è astenuta – la variazione al bilancio di previsione per gli esercizi 2020/21/22.

I consiglieri hanno discusso la complessa manovra dovuta dall’eccezionalità dell’anno 2020, in cui la pandemia di Covid-19 ha avuto riflessi anche sulla programmazione.

Complessivamente il bilancio di parte corrente registra una contrazione sulle entrate di 288.898,65 euro e sul versante della spesa di 376.774,08 euro, con un saldo attivo pari a 87.875,43 euro. La cifra va a coprire, tra le altre, le spese indifferibili dovute all’emergenza in atto, come l’acquisto di nuove dotazioni informatiche per agevolare le attività a distanza del personale amministrativo e l’allestimento di un nuovo veicolo per la Polizia municipale.

«I servizi ai cittadini sono comunque stati garantiti e l’Amministrazione è riuscita a rispondere alle necessità della popolazione. La variazione che abbiamo approvato – spiega l’assessore al Bilancio, Letizia Canepuzzi – consente di far fronte alle maggiori spese, correlate soprattutto all’emergenza sanitaria, e di salvaguardare gli equilibri di bilancio. Sicuramente l’attuale situazione economica avrà riflessi anche nei bilanci che affronteremo nei prossimi anni».

Più informazioni su

Commenti