Superpiuma, Alfano del team Conti Cavini in lizza per il titolo dell’Unione Europea

GROSSETO – Pochi giorni al grande evento pugilistico internazionale in programma venerdì sera 4 dicembre al Palasantoro di Roma che si svolgerà tra l’italiano Mario Alfano (team Rosanna Conti Cavini-Federici) e il pugile di Malta Haitem Laamouz (team Schaerrer), con il palio il titolo dell’Unione Europea dei pesi superpiuma, titolo vacante, match previsto sulla distanza delle dodici riprese.

L’evento è organizzato dalla Rosanna Conti Production in collaborazione con la Societa’ Pugilistica Grossetana “Umberto Cavini” presieduta da Fabrizio Corsini, con l’egida della Federazione Pugilistica Italiana e Artmediasport e avrà la copertura della manifestazione in diretta di Rai Sport, con la telecronaca di Davide Novelli e la regia di Roberto Gambuti, con inizio alle 23.

Gli organizzatori stanno allestendo il programma che prevede, oltre al titolo dell’Unione Europea, un quarto di finale de l Trofeo delle Cinture Fpi 2020, tra Marco Giannetti (Boxe Rosanna Conti Cavini) opposto a Angel Mariano Castillo (Asd Boxe Roma San Lorenzo). E un match tra pesi massimi tra il romano Andrea Pesce (team Filippo) opposto al campano di Marcianise Sergio Romano (Team Royal Boxing)
Per ricordare Il presidente storico della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini, marito della signora Rosanna Conti, al termine dell’evento al miglior pugile della serata andrà il Trofeo Umberto Cavini, giunto alla sesta edizione.

L’importante manifestazione come da decreto ministeriale, dopo il Covid 19, si svolgerà a porte chiuse come del resto tutte le manifestazioni sportive che si svolgono sul territorio italiano,
Se questa manifestazione è stata organizzata, un ringraziamento particolare alla Federazione Pugilistica Italiana con il presidente Vittorio Lai e tutto il Consiglio Federale che hanno contribuito fattivamente alla ripresa dell’attività professionistica italiana.

Questa la giuria la giuria del campionato dell’Unione Europeo: arbitro del titolo sarà Massimo Barrovecchio (Italia), con i giudici, Bela Florian (Ungheria), Jurgen Langos (Germania e Massimiliano Bianco (Italia), supervisore del titolo, la signora Enza Iacoponi (segretario generale dell’Ebu), commissario di riunione Raffaele Aveni, medico Emiliano Bonanni, ring announcer Franco Ciardi.
Giovedì 3 dicembre verranno effettuate al Palasantoro le operazioni di peso e la lettura dei regolamenti.

Commenti