Cliente al banco del bar: multe per locale e avventore. E il bar viene chiuso

CASTEL DEL PIANO – Stava tranquillamente consumando il suo caffè al bancone del bar, nella sua tazzina di ceramica. Per questo sono scattate le multe sia per il barista che per il cliente.

Le due multe, di 400 euro, sono state comminate dai carabinieri della tenenza di Arcidosso in un bar di Castel del Piano durante i controlli anti-Covid.

Nonostante i divieti che caratterizzano la “zona rossa” i militari hanno trovato il cliente che consumava all’interno del locale. Un caffè da degustare sul posto, servito in tazzina di ceramica, ed il cliente tranquillamente appoggiato al bancone: questa la situazione rilevata dai militari dell’Arma.

Sanzionati l’avventore, che si trovava fuori dall’abitazione senza giustificato motivo, ed anche il titolare del bar, per il quale è scattata l’immediata chiusura. Almeno cinque giorni di stop, salvo valutazioni della Prefettura che potrà allungare fino a 30 giorni il periodo di chiusura.

Nella zona amiatina i Carabinieri, impegnati quotidianamente in servizi dedicati al controllo delle misure di contenimento, in soli tre giorni hanno controllato oltre 50 veicoli e 120 persone, elevando altre quattro sanzioni connesse a spostamenti non giustificati o a violazioni della quarantena precauzionale, per un importo complessivo di circa 2100 euro

Commenti