I bambini “addobbano” il cancello dell’Ilva con i loro libri preferiti: saranno donati alle famiglie in difficoltà

Più informazioni su

FOLLONICA – Dalla scuola primaria Italo Calvino al coordinamento interparrochiale delle opere caritative di Follonica.
Nell’ambito dell’iniziativa #ioleggoperché, a cui l’istituto ha aderito in collaborazione con la libreria Chiti, i bambini e le bambine della scuola primaria Cavour ieri pomeriggio hanno decorato il cancello dell’Ilva con i loro libri preferiti che saranno poi donati alle famiglie in difficoltà di Follonica.

Il messaggio che vogliono lanciare è chiaro: «La lettura deve essere alla portata di tutti, perché leggere permette di viaggiare con la mente, conoscere luoghi lontani e vivere mille vite».

All’iniziativa ha partecipato anche il sindaco al quale i giovani studenti avevano indirizzato una lettera per chiedere il permesso di decorare il cancello con i libri come se fosse «un albero di natale».

La risposta è stata naturalmente a favore di questa iniziativa culturale si è tenuta proprio ieri pomeriggio.

«Abbiamo scelto il cancellone dell’Ilva – hanno detto gli studenti – perché si trova nel cuore di Follonica ed è simbolo delle origini della città. Diventate dei “leggioni” come noi e se volete potete donare un libro alla nostra biblioteca: la Giriccoccola. Un ringraziamento speciale al sindaco che ha accolto le nostre richieste e speso il suo tempo per ascoltarci, alla vicepreside Monica Paggetti, alle famiglie che collaborano attivamente con la scuola, a tutte le insegnanti e ai collaboratori scolastici».

Più informazioni su

Commenti