Istituito uno sportello di aiuto ai cittadini per consultare il fascicolo sanitario elettronico

MONTEROTONDO MARITTIMO – “Monterotondo Marittimo e molti altri comuni stanno riscontrando problematiche nelle comunicazioni con la Asl. In particolare mi riferisco all’invio dei referti sanitari. Poste Italiane ormai da tempo non garantisce un servizio efficiente di consegna a domicilio della corrispondenza e questo avviene per le lettere, per le fatture e di ogni altro genere che scelgono questo canale. Se, poi, il bisogno di informazioni riveste la sfera sanitaria e alla Posta si aggiunge la “burocrazia” della Asl, le cose si complicano e si rallentano ulteriormente”.

A parlare il sindaco di Monterotondo Marittimo Giacomo Termine.

“I cittadini sono schiacciati in mezzo a queste inefficienze – prosegue – rischiando molti e diversi tipi di disagi, questo vale soprattutto per l’utenza più anziana della popolazione. Abbiamo ormai da tempo affrontato questa problematica con particolare attenzione, cercando di offrire strumenti concreti di aiuto alla popolazione.

La tecnologia consente, infatti, oggi di accedere direttamente ai dati presenti nel fascicolo sanitario personale anche collegandosi personalmente da remoto. Per questo – conclude – abbiamo istituito all’interno della biblioteca comunale uno sportello che può essere di aiuto a chi vuole supporto ed assistenza per consultare il proprio fascicolo elettronico, richiedendo inoltre l’installazione di un “punto blu” all’interno del nostro distretto sanitario da parte della Asl”.

Ogni cittadino in sintesi può accedere al proprio fascicolo sanitario elettronico con le seguenti modalità:

recarsi presso la biblioteca comunale per attivare la tessera sanitaria e consultare i referti o il proprio fascicolo elettronico entrando tramite Spid, Carta di identità elettronica o Carta nazionale dei servizi;

registrarsi al servizio Referti, recandosi in uno sportello Asl, per ricevere a mezzo mail i referti sanitari;

attivare la tessera sanitaria semplicemente scrivendo a tesserasanitaria@uslsudest.toscana.it richiedendo il recupero dei codici di accesso personali;

consultare i referti tramite il totem “punto blu” non appena sarà installato nel primo semestre del 2021;

contattare il vostro medico in base, il quale può effettuare una consultazione immediata del referto sanitario in caso di necessità.

Commenti