Fugge all’alt e sperona l’auto dei carabinieri. Scappa a piedi e lo trovano a letto che finge di dormire

Più informazioni su

FOLLONICA – Un inseguimento rocambolesco per le vie della città, con l’auto che ha più volte speronato la gazzella dei carabinieri cercando di buttarla fuori strada, una colluttazione con gli agenti e infine la fuga a piedi.

È stato un inseguimento da film poliziesco quello che ha visto protagonisti, la scorsa notte, un’auto dei carabinieri e un’altra vettura, guidata da un giovane uomo.

I militari del Radiomobile di Follonica, all’1,30 di notte, hanno visto un’auto sospetta e hanno intimato l’alt. L’uomo alla guida, invece di fermarsi, ha accelerato dandosi alla fuga. Ne è nato un inseguimento per le vie del centro, con l’auto dell’uomo che ha tentato più volte di speronare quella dell’Arma, cercando di buttarla fuori strada.

In via Fratti i carabinieri hanno bloccato la vettura dalla quale l’uomo è uscito velocemente per proseguire la fuga: ne è nata una colluttazione da cui uno dei carabinieri è uscito con alcune ferite mentre l’uomo un marocchino di 27 anni, pregiudicato, senza fissa dimora, è fuggito a piedi.

Le ricerche non si sono fermate. L’uomo infatti frequenta abitualmente e da tempo Follonica. Individuato il suo nascondiglio i Carabinieri hanno fatto irruzione perquisendo l’appartamento: il marocchino è stato sorpreso a letto, come se nulla fosse successo. In caserma ha dichiarato di essere scappato poiché senza patente. Alla fine è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e guida senza patente (mai conseguita), oltre alla contestazione per violazione del Dpcm anti Covid. Il Carabiniere ferito ha riportato una prognosi di dieci giorni.

Più informazioni su

Commenti