Quantcast

Coldiretti: «Prorogato lo scivolo per le lavoratrici per andare in pensione con “opzione donna”»

Più informazioni su

GROSSETO – “Il ddl Bilancio 2021 interviene nuovamente sul particolare regime pensionistico dall’articolo 1, comma 9 della legge 243/04 che permette alle sole lavoratrici di accedere alla pensione di anzianità con requisiti anagrafici e contributivi più favorevoli, scontando però questa agevolazione con il calcolo interamente contributivo” spigano da Epaca Coldiretti.

“Attualmente – proseguono -, possono accedere alla pensione anticipata “opzione donna” le lavoratrici che abbiano maturato, entro il 31 dicembre 2019, un’anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni ed un’età anagrafica pari o superiore a 58 anni (per le lavoratrici dipendenti) e a 59 anni (per le lavoratrici autonome).

Il testo della Legge di Bilancio per il 2021 interviene nuovamente sulla normativa appena richiamata ammettendo al regime sperimentale le lavoratrici che compiono i requisiti suddetti il 31 dicembre 2020″.

Epaca Via Roccastrada n.2, Grosseto

Email: epaca.gr@coldiretti.it

Tel. 0564/438928 oppure 438916

Più informazioni su

Commenti