Ortopedia resta a Grosseto. Ulmi: «Ha vinto il buonsenso»

Più informazioni su

GROSSETO – “Abbiamo appena appreso che la Direzione della Asl ha sospeso la decisione di spostare le attività di ortopedia ad Orbetello, crediamo che abbia vinto il buonsenso”.

Così il consigliere della Lega Andrea Ulmi, Vicepresidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali, commenta la  frenata dell’azienda che, dopo un primo momento in cui aveva comunicato al personale l’intenzione di spostare le attività in riva alla Laguna ha deciso di rinviare tutto in attesa dei dati sull’andamento della pandemia. Soltanto poche ore fa il consigliere regionale aveva attaccato la Asl.

“Pare che alla base della decisione – afferma Ulmi- ci sia proprio quel calo di contagi che ci lasciava perplessi sulla ravvisata necessità di svuotare il Misericordia di una funzione fondamentale”. Resta la soddisfazione, invece, per Ulmi dell’ordine del giorno approvato in Consiglio Regionale all’unanimità sull’assistenza ai malati oncologici.

“Si tratta di persone di grande fragilità – afferma il consigliere della Lega- e di questo dobbiamo tenere conto. Garantire loro la continuità di assistenza, sulle stesso livello del periodo pre Covid, ed assicurarlo anche in caso di un nuovo lockdown è essenziale”.

Più informazioni su

Commenti