Arriva il “regalo sospeso”: i doni comprati andranno alle famiglie in difficoltà

Più informazioni su

PIOMBINO – Il Comune di Piombino lancia il “Regalo sospeso” l’iniziativa di solidarietà per le famiglie: ogni cittadino potrà acquistare uno o più articoli in uno dei negozi aderenti e lasciarlo “in sospeso”, l’associazione San Vincenzo De Paoli si occuperà di raccogliere i doni e distribuirli alle famiglie.

“Abbiamo voluto lanciare un’iniziativa che potesse dare sostegno alle famiglie che si trovano in un momento di difficoltà, in particolare durante le feste natalizie – spiegano Simona Cresci, assessore all’Associazionismo, e Sabrina Nigro, assessore alle Attività produttive -: purtroppo il tessuto economico e sociale del nostro territorio, già duramente colpito, sta subendo le ulteriori conseguenze dell’emergenza sanitaria. Con questa iniziativa vogliamo essere al fianco delle famiglie e dei bambini, far vivere loro un Natale più vicino possibile alla normalità, e dare una risposta ai molti cittadini generosi che si sono rivolti al Comune per sapere come poter contribuire. Speriamo che questa iniziativa possa donare un sorriso ai più piccoli: grazie alla San Vincenzo de Paoli e alle attività commerciali che si sono subito rese disponibili per realizzare questo progetto”.

Chiunque voglia donare, fino a domenica 20 dicembre, potrà acquistare un articolo in uno dei negozi di giocattoli, cartolerie e librerie aderenti e lasciarlo “in sospeso”: su ogni pacco regalo l’esercente indicherà l’articolo contenuto nel pacco, l’indicazione se regalo adatto per maschio o femmina e l’età di riferimento. Successivamente, i volontari dell’associazione San Vincenzo De Paoli ritireranno i pacchi e provvederanno a distribuirli alle famiglie.

Sono sei le attività commerciali aderenti all’iniziativa: il Piccolo Mondo, Idealcasa, libreria La Fenice, librerie Coop, cartoleria Charlie, cartoleria Jolly e cartoleria Playtime.

Più informazioni su

Commenti