Da Cirinnà a Luxuria: l’incontro online per il Transgender day è un successo

Più informazioni su

FOLLONICA – Si è trasformato in un vero e proprio convegno virtuale l’iniziativa promossa dalle commissioni pari opportunità dei Comuni di Follonica e Gavorrano, in occasione del TDoR, ovvero la giornata dedicata alla commemorazione delle vittime di violenza, odio e pregiudizio verso le persone transgender. Non solo, è anche la prima volta che le amministrazioni dei due Comuni danno spazio a un evento in occasione della giornata internazionale dei transgender, inoltre in forma condivisa.

Tutto è nato grazie a una canzone: “Tuo amante” dell’artista e cantautrice maremmana La Luna, nell’ambito del progetto Arcobalune, la quale è stato il filo conduttore dell’evento che, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, non si è potuto svolgere in presenza, ma è stato spostato sulla piattaforma Meet e condiviso sui vari social network, dove è stato seguito da oltre 2.700 persone.

Durante la diretta è stato trasmesso anche il videoclip del brano che racconta la transessualità con gli occhi di un bambino transgender vittima di bullismo che sceglie di isolarsi. Vladimir Luxuria, oltre che aver prestato la sua immagine per le riprese, canta insieme a La Luna nel brano stesso.

Oltre alla presentazione della canzone, l’iniziativa ha dato ampio spazio al dibattito sull’identità di genere a cui hanno partecipato oltre ai sindaci di Follonica e Gavorrano, Andrea Benini e Andrea Biondi, con i rispettivi presidenti delle commissioni pari opportunità Francesco Ciompi e Stefania Ulivieri, anche Vladimir Luxuria, attivista, scrittrice, attrice e prima transgender eletta in parlamento; Monica Cirinnà, senatrice e firmataria della legge che porta il suo nome e che ha istituito le unioni civili in Italia; Marco Buzzetti, presidente toscano di Agedo, l’associazione dei genitori di omosessuali.

Più informazioni su

Commenti