Nasce follonicashop.it: i prodotti del territorio a portata di click

FOLLONICA – Nell’ambito della campagna appena lanciata #iocomproafollonica, sarà l’Amministrazione comunale in accordo con le associazioni di categoria Ccn, Confesercenti, Ascom-Confcommercio, a sensibilizzare all’acquisto di vicinato attraverso due nuovi canali: la piattaforma follonicashop.it e la pagina sul sito web del comune che elenchi tutte le attività che svolgono consegne a domicilio.

La piattaforma follonicashop.it, realizzata dall’informatico follonichese Pier Paolo Spadaro nel corso del primo lockdown nella primavera scorsa proprio al fine di incentiva l’acquisto negli esercizi della città, vede ad oggi una novantina di attività iscritte.

L’uso della piattaforma è totalmente gratuito, sia per gli esercenti che vendono sia per gli acquirenti; la mission è proprio quella di creare un canale diretto tra venditore ed acquirente soprattutto in un momento di così grave crisi e difficoltà sia per gli esercizi commerciali che per la cittadinanza che desideri acquistare in città.

La lista degli esercizi aderenti è in continuo aggiornamento ed implementazione; gli esercizi commerciali che volessero aderire all’iniziativa e affiliarsi alla piattaforma, potranno farlo iscrivendosi direttamente sul sito follonicashop.it.

E’ stata inoltre creata una app per android denominata folloshop e disponibile sul sito play store di Google per agevolare e semplificare gli acquisti.

In questa fase di chiusura e di applicazione delle normative stringenti relative alla zona rossa, questo tipo di servizio elimina il contatto fisico ed evita le file presso gli esercizi offrendo la possibilità agli stessi di operare anche in regime di chiusura al pubblico; il fatto che non ci siano costi commissionali aggiuntivi, rendo questo servizio utile ed eticamente sostenibile.

L’orientamento verso questo tipo di servizio farà sì che questo possa continuare anche una volta finita la fase di restrizioni attuali comportando una nuova opportunità per il commercio locale che l’Amministrazione intente incentivare.

L’Amministrazione ha deciso di pubblicare sul proprio sito uno spazio nel quale viene riportato l’elenco di tutte le attività di ristorazione e bar che praticano il servizio di recapito a domicilio; l’idea è quella di facilitare la vita ai follonichesi realizzando un elenco dei negozi che fanno consegne a domicilio e che in questi giorni possono offrire un servizio in più a chi non può uscire di casa. L’elenco è disponibile sul sito del Comune di Follonica alla pagina http://www.comune.follonica.gr.it/iocomproafollonica/delivery.php

Sono tanti i ristoranti e i piccoli negozi (e non solo) che si stanno organizzando per offrire un servizio ai propri clienti, in alcuni casi proprio gli anziani ai quali più volte è stato consigliato di restare a casa per evitare il contagio da Covid19.

“Tutte le iniziative che l’Amministrazione comunale sta mettendo in atto – dichiara l’assessore Alessandro Ricciuti -per cercare di sostenere le categorie e le persone più colpite da questa nuova fase di epidemia e di chiusura, devono vedere coinvolta tutta la comunità cittadina.

“Il mondo delle categorie produttive – conclude Ricciuti – del commercio, dell’imprenditoria, del volontariato, delle associazioni, delle scuole, della pubblica amministrazione, delle Forze dell’Ordine, deve perseguire l’obiettivo della coesione sociale, in grado di far sentire la comunità cittadina unita e solidale per contrastare questa emergenza sanitaria ed economica che tutti insieme stiamo attraversando, ma solo tutti uniti potremo superare”.

Inoltre, per agevolare la consegna a domicilio in tutte le zone di Follonica, l’ Amministrazione comunale sta predisponendo gli atti necessari per consentire ai ristoratori di accedere con regolare permesso alle ztl.

Commenti