Truffe porta a porta: occhio ai finti tecnici di Enel

Più informazioni su

GROSSETO – In seguito ad alcune segnalazioni provenienti da Grosseto e aree limitrofe, Enel Energia torna a fornire consigli utili per difendersi dalle truffe in materia di energia elettrica e gas.

La società del Gruppo Enel, che opera sul mercato libero, precisa anzitutto che chiunque si presenti a domicilio per conto di Enel Energia – si tratti di dipendenti o di personale esterno incaricato – deve essere munito di tesserino plastificato con foto e dati di riconoscimento con tutti i riferimenti di Enel Energia o dell’agenzia partner specializzata per cui opera.

Inoltre, nessuno è autorizzato a riscuotere o restituire somme di denaro a domicilio per conto di Enel. Al pari degli altri operatori presenti sul libero mercato, anche Enel Energia si avvale di “smart agent” che possono presentare le nuove offerte al domicilio dei clienti: si tratta sempre di persone adeguatamente formate, con tesserino di riconoscimento su cui sono indicati i dati personali (nome e cognome) e aziendali (Enel Energia o agenzia partner).

Per ulteriore verifica, il cliente può accertare con una telefonata al numero verde di Enel Energia 800900860 che l’agenzia di vendita faccia realmente parte di quelle che lavorano per Enel. Chi presenta offerte per conto di Enel Energia è in possesso di moduli e materiali informativi chiaramente riferibili all’azienda.

Enel Energia invita quindi a richiederne la visione e ricorda che è comunque opportuno leggere bene prima di firmare ogni documento. Chi propone contratti a domicilio può richiedere di visionare l’ultima fattura per individuare insieme al cliente la proposta più adeguata ai suoi consumi e, solo in caso di adesione ad un’offerta, la bolletta può essere utilizzata per recuperare i dati relativi alla fornitura. Nessun consulente può affermare che vi sono adeguamenti tariffari obbligatori a cui adempiere.

Gli agenti specializzati o gli smart agent di Enel Energia possono presentarsi al domicilio dei clienti anche senza appuntamento, l’importante è che rispettino la condotta suddetta. Tuttavia, in questo periodo particolare l’attività è ovviamente limitata e ridotta e sono a disposizione dei clienti i canali web https://www.enel.it/, i relativi canali digitali e social, nonché gli Spazi Enel Partner (rintracciabili anche qui: https://www.enel.it/spazio-enel/grosseto/, solo lo Spazio Enel diretto di via Bonghi è momentaneamente chiuso ed è contattabile come supporto canale telefonico), ovvero punti fisici in cui è possibile interfacciarsi con consulenti competenti per le questioni relative alle forniture di elettricità, gas ed efficienza energetica. All’interno degli spazi Enel si può accedere muniti di mascherina e gli ingressi vengono scaglionati garantendo il distanziamento tra le persone.

L’ingresso dei locali, che vengono gestiti con interventi di pulizia aggiuntivi mediante igienizzazione giornaliera e sanificazione, è provvisto di dispenser di gel disinfettante per la sanificazione delle mani dei clienti.

Più informazioni su

Commenti