ULTIM’ORA – Stop zona rossa per Grosseto e Siena. La proposta di Giani al Governo

Più informazioni su

GROSSETO – Il territorio della provincia di Grosseto potrebbe presto uscire dalla zona rossa. Ad accendere la speranza dei maremmani le parole del presidente di Regione Eugenio Giani che stamattina in un’interista a Lady Radio ha avanzato l’idea di chiedere al Governo di far uscire dalla zona rossa le province di Grosseto e di Siena dove da giorni si registrano numeri in linea con una situazione migliorativa rispetto ai parametri che segnalano il rischio più alto.

Giani ha anche precisato che questa condizione non potrà cambiare oggi, ma nel giro di alcuni giorni.

E proprio questa mattina il coordinatore provinciale di Italia Viva Rinaldo Carlicchi aveva invitato il governatore Giani a prendere questa decisione.

«Caro presidente Eugenio Giani – scrive Carlicchi -, secondo il DPCM, i provvedimenti di restrizione saranno valutati su base settimanale, e avranno durata minima di 15 giorni (comunque non oltre il 3 dicembre): per l’effetto, se una Regione verrà classificata come zona 4 (o rossa), vi rimarrà per almeno due settimane. Ogni Regione sarà collocata in una delle tre fasce sulla base di criteri oggettivi, enumerati nel documento scientifico condiviso con la Conferenza delle Regioni (“Prevenzione e risposta Covid-19, evoluzione della strategia per il periodo autunno inverno”). Il ministro della Salute potrà adottare ordinanze d’intesa col presidente della Regione al fine di prevedere l’esenzione dell’applicazione di una o più misure restrittive, finanche in specifiche parti del territorio regionale. Mi pare evidente che la provincie di Grosseto è di Siena non debbano essere collocate in zona rossa per non più di 15 giorni».

Più informazioni su

Commenti