La Biblioteca non si ferma: attivo il prestito su prenotazione e il “Prestalibro” per la scuola media

Più informazioni su

PIOMBINO – Torna anche quest’anno il Prestalibro, il progetto della Biblioteca civica Falesiana dedicato agli studenti delle prime della scuola media Guardi.

L’iniziativa si aggiunge ai percorsi didattici che la Biblioteca offre alla scuola e si presenta come uno dei tanti canali con cui il Comune e la Biblioteca intendono favorire lo sviluppo creativo e intellettuale delle nuove generazioni offrendo servizi culturali qualificati che possano costituire stimolo e occasione di educazione.

Durante questa settimana un bibliotecario sarà presente nei due plessi di Piombino e in quello di Riotorto per consigliare studenti e insegnanti nella scelta delle letture e incentivare, così, la crescita culturale, oltre che l’approfondimento della tradizionale attività didattica: sarà disponibile direttamente a scuola un’ampia raccolta di libri ricca di novità editoriali e proposte di lettura in grado di stimolare e incuriosire i ragazzi a proseguire anche in modo autonomo.

Durante lo scorso anno scolastico sono stati coinvolti 400 studenti delle classi seconde della scuola media con oltre 600 prestiti di libri.

Inoltre, prosegue anche l’attività nelle sedi chiuse al pubblico: il prestito dei libri, riviste e dvd è ancora attivo in modalità “da asporto” e su prenotazione.

Per scegliere i libri è possibile accedere al catalogo online (opacsol.comune.livorno.it/SebinaOpac), alle pagine Facebook e Instagram della biblioteca dove ogni giorno vengono mostrate le tante novità librarie con recensioni e consigli di lettura, oppure telefonando alla biblioteca dove il personale è a disposizione per suggerimenti e informazioni.

La prenotazione dei libri avviene per telefono o per mail: Biblioteca Civica Falesiana Piombino 0565 226110 – biblioteca@comune.piombino.li.it; BidibiBook di Riotorto 0565 63412 – biblioriotorto@comune.piombino.li.it.
Il ritiro dei libri prenotati è su appuntamento nella sede della biblioteca di Piombino e Riotorto (negli spazi esterni) oppure il mercoledì pomeriggio al punto prestito di Salivoli.

Per chi non ha in mente un titolo ben preciso e vuole provare nuove letture sono disponibili in biblioteca le “Mistery box”, piccole confezioni con libri a sorpresa diverse in base all’età, all’argomento, all’ambito di interesse, ma anche “Mistery box” con libri consigliati dai bibliotecari e dall’associazione Assaggialibri.

È attivo anche il servizio di Biblioteca digitale Toscana-MediaLibraryOnline (MLOL) la piattaforma web che consente la lettura gratuita di migliaia di ebook, quotidiani, riviste, ma anche la visione dei film, da casa sul proprio dispositivo. Il servizio è gratuito e può essere attivato inviando una mail con i propri dati alla Biblioteca Falesiana.

Più informazioni su

Commenti