Fibra, i sindaci: «Troppi ritardi, la penalizzazione dei nostri territori è insopportabile»

SORANO – “E’ necessario accelerare i lavori per la fibra ottica mei comuni di Manciano, Pitigliano e Sorano”.

Il sollecito, rivolto a Open Fiber, che provvede a stendere la fibra a Enel, che deve assicurare i necessari collegamenti, arriva dal presidente dell’Unione dei Comuni delle Colline del Fiora Pierandrea Vanni assieme ai sindaci Mirco Morini e Giovanni Gentili.

Nella lettera, inviata per conoscenza anche alla Regione Toscana, si sottolinea che “I lavori in corso per la realizzazione della fibra ottica banda ultralarga nell’ambito del progetto Fith sono in corso di definizione e completamento da diverso tempo …  per questo si chiede che le previste interruzioni da parte di E-distribuzione nel territorio dei tre comuni siano eseguite in modo da consentire la posa della fibra  nel minore tempo possibile e non arrecando ulteriori disagi alle utenze nei tratti previsti da tali interventi”.

A commento dell’iniziativa dell’Unione, il presidente e sindaco di Sorano Pierandrea Vanni sottolinea che “la penalizzazione dei nostro territori è insopportabile. Attività economiche, istituzioni, cittadini non possono continuare ad operare e vivere in una situazione che danneggia tutti. In questo quadro la pur lodevole iniziativa della Regione di un contributo di 500 euro da spendere per la connettività o per l’acquisto di pc e tablet rischia davvero di rimanere sulla carta”.

Commenti