Scarichi e bagni intasati: il sindaco chiude la scuola

MANCIANO – Il sindaco di Manciano, Mirco Morini ha firmato un’ordinanza sulla chiusura della scuola dell’infanzia di Poggio Murella da domani, martedì 10 a domenica 15 novembre, salvo nuove disposizioni. La chiusura è risultata necessaria per risolvere un problema sopraggiunto nella giornata odierna a causa dell’occlusione degli scarichi delle acque nere nei servizi igienici della scuola materna.

Tale evento, del tutto imprevedibile, ha comportato l’immediata chiusura della scuola al fine di tutelare la salute e l’igiene dei bambini che la frequentano e del personale addetto. La dirigente scolastica Anna Maria Carbone ha provveduto a comunicare la chiusura delle scuole alle famiglie.

“Il Comune di Manciano – spiega il sindaco – si scusa con le famiglie e con i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia di Poggio Murella per il disagio sopraggiunto e imprevedibile, in un momento già così complicato per la nostra comunità. Proprio per questo, tempestivamente, già da domani mattina, ci attiveremo per risolvere il problema così da poter quanto prima, riaprire la scuola”.

Commenti