Pistola in pugno rapina una tabaccheria in centro

Più informazioni su

GROSSETO – Aggiornamento ore 20: «Dammi l’incasso o ti ammazzo» questa la minaccia che il rapinatore ha fatto alla proprietaria della tabaccheria che si trova all’inizio del Corso Carducci, di fronte alla gioielleria Mirolli. L’uomo ha puntato la pistola contro la donna che però ha fatto scattare l’allarme.

L’uomo si è dunque voltato ed è uscito. La donna è uscita dietro di lui e ha richiamato l’allarme dei passanti che hanno fermato l’uomo. Nel frattempo stava passando un carabiniere in borghese, che la donna conosceva. Il militare fuori servizio ha bloccato il rapinatore e ha chiamato la centrale che ha portato il rapinatore in caserma.

News ore 19: Un uomo, con una pistola in pugno e il volto coperto, ha rapinato questo pomeriggio la tabaccheria di Porta Nuova, nel centro storico di Grosseto.

L’uomo ha minacciato la proprietaria ed è poi fuggito verso piazza della vasca, dove poco dopo è stato arrestato dai Carabinieri.

Sono stati i vicini, che hanno sentito le grida della proprietaria, i primi a dare l’allarme. L’arma si è poi rivelata un giocattolo.

Più informazioni su

Commenti