Albo delle tate: arriva l’elenco dal quale scegliere a chi affidare i figli

Più informazioni su

PIOMBINO – Il Comune di Piombino, in qualità di Comune capofila della Zona educativa della Val di Cornia, sta istituendo l’Albo delle tate: un elenco di professionisti nell’educazione e cura dei bambini e delle bambine tra gli zero e i tre anni da cui le famiglie del territorio potranno attingere per la selezione della figura a cui affidare i propri figli.

“Insieme agli altri Comuni della Val di Cornia – spiega Simona Cresci, assessore ai Servizi educativi – abbiamo rilevato la necessità di stilare un elenco di professionisti capaci a cui le famiglie possono affidarsi in tranquillità per la cura dei più piccoli durante le ore lavorative dei genitori. In particolare in questo momento di emergenza sanitaria, la necessità dei genitori di affidare i figli a soggetti esterni alla famiglia è diventata ancora più impellente, soprattutto per proteggere i più anziani dal contagio. Nel caso in cui la situazione epidemiologica dovesse peggiorare, inoltre, questo albo potrebbe essere uno strumento utile per sopperire all’eventuale chiusura dei servizi educativi. Per questo abbiamo voluto stilare un elenco di professionisti affidabili da cui le famiglie potranno attingere per scegliere la figura più adatta a prendersi cura dei più piccoli”.

L’elenco sarà pubblicato a partire dal 30 novembre sui siti istituzionali dei Comuni della Val di Cornia. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune di Piombino a questo link: https://www.comune.piombino.li.it/pagina2154_avviso-pubblico-costituzione-dellelenco-degli-educatoritrici-per-lo-svolgimento-di-prestazioni-di-tipo-privato-zona-educativa-val-di-cornia.html.

I soggetti interessati ad essere iscritti nell’elenco dovranno presentare la domanda di iscrizione, accompagnata da un curriculum e documento in corso di validità, utilizzando gli appositi moduli scaricabili sui siti dei Comuni della Val di Cornia e inviarla al Comune di Piombino (servizio scuola) tramite il sistema Apaci oppure via Pec all’indirizzo comunepiombino@postacert.toscana.it entro il 30 novembre. Le domande saranno verificate per accertare la valenza dei criteri indicati nell’avviso e inserite nell’elenco. È possibile fare domanda per l’iscrizione all’albo in ogni momento dell’anno: chi farà richiesta entro il 20 novembre sarà inserito alla scadenza del bando, gli altri professionisti nel primo aggiornamento utile. Per informazioni è possibile contattare gli uffici del Comune di Piombino allo 0565 63304 – 385 – 359.

Più informazioni su

Commenti