Quantcast

Al via la riqualificazione di strade e piazze a Vetulonia

VETULONIA – Al via martedì 10 novembre l’ultima fase del progetto denominato: “Riqualificazione della frazione di Vetuolonia”, voluto dall’amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia e prima dell’inizio della stagione invernale saranno realizzati alcuni lavori nelle vie e nelle piazze del centro Etrusco, dove nei mesi scorsi è già stata rifatta, con due distinti stralci, la strada comunale che porta alla frazione e anche la segnaletica orizzontale ha avuto un consistente restyling.

«Con questi ulteriori interventi – spiegano la vicesindaca con delega ai Lavori pubblici Elena Nappi e l’assessore Walter Massetti incaricato alla valorizzazione delle aree archeologiche del Comune di Castiglione della Pescaia – l’amministrazione comunale dimostra l’attenzione da sempre rivolta a tutte le zone del proprio territorio, che meritano una valorizzazione pari alle bellezze che esprime».

«Stanno per partire – anticipano Nappi e Massetti – nuove manutenzioni straordinarie in alcune strade    ritenute strategiche per la frazione come via XXI Aprile, che conduce alla residenza per gli anziani e via  del  Porticciolo, via Vittorio Emanuele e piazzale  della  Madonna, tutte nelle immediate vicinanze del centro del paese».

«Stiamo portando a termine – sottolineano Nappi e Massetti – quanto previsto nel nostro programma politico per quella frazione e siamo riusciti, grazie alla nostra attenta pianificazione, a portare a termine i progetti prefissati nonostante le restrizioni economiche dell’ente in un momento così particolare».

«E’ stato un lavoro programmato durante la scorsa primavera – ricordano Nappi e Massetti – e reso più complesso dalla complicata situazione pandemica, che ha portato dei necessari cambiamenti nel modo di lavorare sia dell’amministrazione comunale che delle ditte aggiudicatarie dei vari appalti. Adesso, nonostante la situazione sanitaria sia tornata ad essere critica, il Comune è finalmente arrivato all’assegnazione dei lavori».

«Durante le lavorazioni – concludono i due amministratori – saranno adottate tutte le attenzioni possibili per ridurre al minimo i disagi agli utenti e siamo convinti che i sacrifici nel rispettare i vari divieti dei prossimi giorni saranno ripagati nel riscontrare da subito di una maggiore garanzia di sicurezza e incolumità pubblica».

Commenti