Su Tv9 parte “Forte per Costituzione”: 45 pillole alla scoperta della nostra Carta fondamentale

Più informazioni su

GROSSETO – “Forte per Costituzione” è un progetto di comunicazione sulla Costituzione italiana che Tv9 ha ideato e realizzato: una serie di 45 pillole, di 5/7 minuti ciascuna, in cui esperti di diritto, intervistati da Edoardo Cozza, illustrano e spiegano gli articoli della Costituzione.

È un percorso, quello elaborato dal direttore di Tv9 Enrico Pizzi, sintetico, ma completo, che non analizza ogni singolo articolo, ma cerca di spiegare i principi e le ragioni storiche e sociali, oltre che le motivazioni giuridiche, che hanno ispirato la Costituzione e l’architettura che i Padri costituenti hanno dato alla Repubblica Italiana.

L’OBIETTIVO DEL PROGETTO
L’obiettivo – come ha spiegato l’editore, Stefano d’Errico – non è quello di essere esaustivi – pur nella completezza dei contenuti – ma, piuttosto, di provare a riavvicinare i cittadini alla nostra carta fondamentale, suscitando interesse e curiosità in un momento in cui sembra essere sempre più sfilacciato il tessuto civile e sociale del nostro Paese. È il modo che, come Tv9, abbiamo pensato per dare un nostro contributo alla formazione di una coscienza civica.

IL METODO
Il metodo di lavoro usato è stato pienamente coerente con lo scopo del progetto: Tv9 ha scelto di provare a costruire, attorno a questo progetto, una rete istituzionale che, di per sé, desse il senso di un percorso condiviso, civico.
Così si è trovata la collaborazione attiva della Fondazione Polo Universitario Grossetano e della sua presidente, Gabriella Papponi Morelli, dell’Università di Siena con i propri esperti di diritto, del Prefetto di Grosseto, Fabio Marsilio, che ha preso a cuore il progetto e ha aperto le porte della Prefettura, della presidente del Tribunale di Grosseto Laura Di Girolamo, che ha mobilitato altri colleghi magistrati: tutte istituzioni che si sono messe in gioco direttamente per realizzare le 45 puntate.

IN TV E A SCUOLA
Ne è venuto fuori un lavoro di grande spessore culturale che andrà in onda a partire da martedì 3 novembre, alle 19.50 e successivamente, negli altri giorni della settimana, in orari differenti, una pillola a settimana, fino a completare l’intero ciclo.
Queste pillole potrebbero essere anche l’occasione per portare il discorso sulla Costituzione nelle scuole, in particolare negli Istituti superiori, vista anche la concomitanza del ritorno dell’educazione civica tra le materie curricolari, come ha ricordato il dirigente scolastico provinciale, Michele Mazzola.
Per questo, con la collaborazione di Banca Tema, è stato realizzato uno strumento semplice, tradizionale, ma, allo stesso tempo, innovativo: un pieghevole che contenga, oltre a una brevissima presentazione dell’opera, un QR-Code tramite il quale, con un cellulare o un tablet, si possa accedere alle pillole che sono pubblicate sul canale Youtube di Tv9.

I PROTAGONISTI
Alla realizzazione delle pillole hanno collaborato direttamente il prefetto di Grosseto Fabio Marsilio, il viceprefetto aggiunto Francesco Piano, il capo di gabinetto della Prefettura Sergio Di Iorio, la presidente del tribunale di Grosseto Laura Di Girolamo, il coordinatore dell’ufficio del Gip dio Grosseto, Marco Mezzaluna, i giudici Giovanni Puliatti, Valerio Bello, Adriana Forastiere, Mario Venditti, la docente di storia del diritto dell’Università di Siena Maura Mordini e Giammaria Milani, docente di diritto pubblico comparato dell’Università di Siena.

Più informazioni su

Commenti