Atlante Grosseto ancora senza agonismo: un sospetto positivo nel Modena

GROSSETO – Un sospetto positivo al Covid-19 fra gli emiliani e niente gara casalinga contro il Modena Cavezzo per l’Atlante Grosseto, al secondo weekend senza gare ufficiali. Per i biancorossi di mister Izzo solo allenamenti, oltre che giorni preziosi per recuperare gli infortunati. “Stiamo bene, abbiamo raggiunto una buona forma per quasi tutti gli effettivi – ha detto proprio Izzo – Sabato scorso eravamo pronti per l’Athletic come ora per il Modena, ma in questa situazione non ci vedo solo negatività. Abbiamo avuto due settimane in più di tempo per migliorarci. Ovvio che più avanti si creerà un periodo affollato di gare per noi, ma in questa fase di emergenza bisogna accettare tutto poi gestire al meglio le risorse che abbiamo. Abbiamo fatto tesoro degli errori contro il Fossolo dove non era tutto da buttare: abbiamo fatto un buon primo tempo e poi ci sono stati atteggiamenti di gioco che non mi sono piaciuti”.

Lavoro e sperimentazione quindi per i giocatori grossetani. “Ho provato nuove soluzioni – ha continuato il tecnico maremmano – cambiando più volte i quintetti e sperimentando una formazione talvolta più offensiva e talvolta più difensiva, alla ricerca di un equilibrio. Siamo già proiettati verso la trasferta con la Lastrigiana, che sarà complicata visto il loro stato di forma: la conosciamo, gioco da anni assieme, ha nei singoli ottime qualità, l’allenatore è il solito, ma noi siamo pronti a disputare una grande gara e vogliamo farla da protagonisti. Speriamo di poterla giocare. Ci prepariamo ad una nuova settimana di allenamenti dopo un fine settimana di riposo”.

Commenti