Coronavirus: novità per accedere agli uffici del Comune. Tutto quello che c’è da sapere

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Il sindaco di Castiglione della Pescaia Giancarlo Farnetani, per far fronte all’emergenza sanitaria, ha firmato una disposizione dove sono state definite le modalità di accesso agli uffici del palazzo comunale, che entrerà in vigore lunedì 2 novembre e sarà efficace fino al termine dell’emergenza sanitaria.

Fra le novità, spicca l’aggiunta dell’apertura al pubblico del sabato mattina dell’ufficio Tributi, che solo per appuntamento, dalle 9:30 alle 12, riceverà i cittadini per rispondere alle richieste di chiarimenti sulla Tari e al pagamento di questa tassa. Rimangono invariati sia per l’ufficio Tributi. sia per il settore demografico gli altri giorni e orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9:30 alle 12:30 e il martedì e il giovedì dalle 15:30 alle 17.

Gli altri uffici dall’amministrazione comunale risponderanno alle varie richieste della cittadinanza tramite telefono o per via telematica, concedendo alle problematiche più complesse la possibilità di concordare incontri con il personale dell’ente.

«Tutto è stato organizzato per evitare attese agli sportelli – spiegano il sindaco Giancarlo Farnetani e l’assessore al personale Walter Massetti – il cittadino troverà all’ingresso del palazzo comunale il personale che avrà il compito di far assolvere alle modalità previste dalle normative anti covid, misurazione della temperatura e di disinfettarsi le mani usufruendo degli erogatori di gel».

Orari e modalità di ricevimento della cittadinanza sono presenti all’interno del sito istituzionale dell’ente http://www.comune.castiglionedellapescaia.gr.it dove è stato inserito un apposito link.

Commenti