Basket, campionati regionali posticipati al 2021, Furi: «Ci terremo allenati e pronti a ripartire»

GROSSETO – Il consiglio regionale d’urgenza della Federazione italiana pallacanestro, a seguito dell’emanazione del DPCM del 25 ottobre scorso, ha deciso di fermare gli allenamenti in palestra fino al 24 novembre. Gli atleti avranno comunque la possibilità di svolgere attività di allenamento all’aperto individualmente senza contatto, fermo restando il rispetto del distanziamento sociale e senza assembramento, in spazi attrezzati. Se ad esempio ci dovessero essere 10 atleti all’aperto, ognuno dovrà fare attività singolarmente, con un pallone ciascuno, senza contatto con gli altri.
La Fip Toscana ha spostato l’inizio di tutti i campionati regionali al 10 gennaio 2021, salvo ulteriori restrizioni di successivi DPCM.

L’attività, di conseguenza, si protrarrà «per tutto il mese di giugno con possibilità di organizzare ulteriore attività carattere regionale nel mese di luglio».
Il presidente della Gea Basketball Grosseto, David Furi, ha espresso vicinanza e solidarietà per le famiglie e i giovani atleti. «Siamo già al lavoro – ha detto Furi – per cercare di sfruttare al meglio questo periodo di inattività cestistica forzata, noi siamo con voi e non vi lasceremo mai. Abbiamo già in mente un modo per tenerci allenati, attivi e pronti per ripartire. Nessuno fermerà mai la nostra passione per la pallacanestro. Cerchiamo di far prevalere l’ottimismo».

Commenti