Pieri: «Dalle Lega accuse infondate: guardino tutto ciò che è stato fatto»

Più informazioni su

SEGGIANO – L’amministrazione di Seggiano non ci sta e replica «alle accuse infondate e sterili del consigliere della Lega Gilberto Alviani. Ci riteniamo attenti e vicini agli abitanti del nostro territorio» afferma il vicesindaco Francesca Pieri.

«Già nel mese di agosto abbiamo ricevuto critiche pesanti a causa di un guasto Enel per il quale eravamo già in contatto con la compagnia per il ripristino della corrente. I tempi per la riparazione sono stati lunghi ma non è certamente causa imputabile a noi. Abbiamo un filo diretto con Acquedotto del Fiora che ci avvisa sulle varie manutenzioni e disservizi, bollettini che regolarmente pubblico sui social quando ce ne sia bisogno. Con Telecom effettivamente c’è un problema soprattutto nella frazione di Pescina, ma è un problema che va avanti da almeno un ventennio, ad ogni temporale la linea salta isolando delle utenze. Guasti che durano anche settimane, ne sono testimone personalmente abitando in quella zona, in questo ventennio tutte le amministrazioni sono incappate in questo annoso problema e ne sono rimaste incagliate. So che non è un problema solo per Seggiano ma anche Roccalbegna, Castel del Piano, e alcune frazioni di Arcidosso, hanno sofferto e soffrono tuttora dei disservizi Tim-Telecom».

«Sentendo le altre amministrazioni mi è stato riferito che alcuni cittadini hanno risolto recuperando anche qualche denaro per i danni subiti, rivolgendosi a un legale, consiglio che io stessa ho dato ai cittadini per sostenere l’amministrazione in questa battaglia. Anche Seggiano, come Santa Fiora, è stato uno dei primi comuni a dotarsi della fibra, i lavori svolti dall’operatore Open Fiber, sono ultimati, manca solo il collegamento alla centrale per il quale stiamo aspettando da mesi l’attivazione e che, ci hanno garantito, dovrebbe avvenire con i primi mesi dell’anno. Per quanto riguarda l’illuminazione pubblica è stato fatto un importante lavoro di efficientamento energetico su Pescina, Poggio Ferro e parte del centro storico di Seggiano che consentirà un notevole risparmio alle casse del comune» prosegue il vicesindaco.

«Purtroppo le linee della pubblica illuminazione sono datate e spesso danno problemi ma i guasti vengono puntualmente ripristinati grazie ad un’ottima collaborazione con l’ufficio tecnico. È molto squallido da parte della minoranza strumentalizzare ogni nostra singola parola e rigettarcela contro facendoci passare da inetti e nullafacenti. Definire il nostro sindaco “chauffeur” del presidente della Regione mi fa sorridere detta da uno che non perde occasione di fotografarsi con Salvini, dovrebbe invece apprezzare il fatto ed essere orgoglioso, come credo lo siano stati tutti i seggianesi della visita a sorpresa del neoeletto presidente Giani, a testimonianza della vicinanza della regione ai piccoli borghi, nel giorno in cui Seggiano festeggiava 100 anni di indipendenza».

«Questa minoranza che tanto “baccaglia” ma, si sa, è nello spirito della loro politica, nulla fa per migliorare il nostro operato anzi, i continui accessi agli atti, il più delle volte per cose ripetitive e futili, creano sempre più spesso rallentamenti negli uffici inceppando la già delicata macchina amministrativa. E’ triste vedere come a volte si vede un “rucio” ma non si vede un trave. In questi 16 mesi di amministrazione sono stati portati in cassa circa due milioni di euro di contributi. E’ stato fatto un lavoro di efficientamento energetico alle scuole, con la sostituzione della caldaia e il cambio di tutti gli infissi, è stata cambiata la pubblica illuminazione a Pescina e a Poggioferro, è stato portato a termine un lavoro di asfaltatura ad Altori e sono da poco iniziati i lavori di sistemazione della strada di Poggioferro. Acquedotto del Fiora è intervenuto in compartecipazione con il comune sul sistema fognario del centro».

«Abbiamo attivato e sostenuto i lavori di somma urgenza dopo la calamità dello scorso novembre. Si è visto aprire il laghetto di pesca sportiva a Pescina, è stato ristrutturato il punto informazione con l’attivazione del sito “Visit Seggiano” per la promozione del territorio, abbiamo fronteggiato la pandemia con aiuti e sostentamenti alle persone più bisognose, consegnato mascherine anche a domicilio laddove vi erano cittadini impossibilitati a prenderle, abbiamo organizzato, in collaborazione con i volontari, la disinfezione per le vie del paese e delle frazioni, proseguono i lavori al museo dell’olio e a breve partiranno i lavori per il consolidamento del versante dei Mori. Entro fine anno uscirà il bando per l’assunzione di un operaio e tanti altri progetti bollono in pentola. Per quanto riguarda la manutenzione dei cimiteri dissento completamente da ciò che Alviani dice, sono monitorati costantemente ed è già concordata e calendarizzata la pulizia per le imminenti festività di Tutti i Santi e la commemorazione dei defunti. Non siamo assolutamente inerti come il consigliere Alviani ci fa passare sui social, ma questo è il basso stile che contraddistingue la lega, il tempo ne sarà testimone».

Più informazioni su

Commenti