Pallacanestro: spostato a fine novembre l’inizio dei campionati regionali, Furi: «Servono certezze»

GROSSETO – Il consiglio federale della Federazione italiana pallacanestro, nella riunione di venerdì, ha rinviato l’inizio dei campionati regionali di ogni ordine e grado al 29 novembre 2020.
Il parlamentino presieduto da Gianni Petrucci, preso atto degli ultimi provvedimenti governativi e regionali in tema di salvaguardia della salute pubblica, sentiti i presidenti dei comitati pegionali FIP, dispone il rinvio dell’inizio di tutte le gare dei Campionati ad organizzazione territoriale, di ogni ordine e grado, alla data del 29 novembre prossimo.
La Federazione continuerà a monitorare l’evolversi della situazione sul territorio nazionale, al fine di poter garantire il regolare svolgimento delle competizioni in condizioni di sicurezza per tutti i tesserati.

Nella nota della Federpallacanestro si sottolinea che «le società, nell’ambito della rispettiva autonomia e disponibilità, potranno continuare a svolgere le sedute di allenamento nel rispetto dei provvedimenti delle autorità governative».
La squadra di serie D della Gea Grosseto, allenata da Pablo Crudeli, avrebbe dovuto disputare la prima di campionato giovedì prossimo, 29 ottobre, sul parquet della Libertas Basket Lucca; l’Opening Day delle ragazze della serie B, guidate da Luca Faragli, era fissato per sabato 7 novembre sul campo del Baloncesto Firenze.
«L’auspicio – commenta il presidente della Gea David Furi – entro il 29 novembre venga fatta chiarezza sulle intenzioni della Federazione. Comprendo perfettamente che stiamo attraversando un momento difficile, ma anche la Fip deve capire le nostre difficoltà nel rispettare i protocolli, con continue sanificazioni delle palestre. Abbiamo bisogno di certezze per il futuro».

Commenti