Sani: «Le associazioni sportive rischiano di scomparire, servono aiuti»

GROSSETO – “Con le nuove restrizioni necessarie per limitare i contagi le associazioni sportive dilettantistiche rischiano di scomparire se non verranno adeguatamente ristorate delle perdite economiche subite”.

E’ quanto dichiara Luca Sani, deputato Pd in Commissione Finanze, depositando oggi, giovedì 22 ottobre, una interrogazione parlamentare su tale problematica.

“Se il Decreto Rilancio – afferma il deputato – in questa direzione era stato efficace, non possiamo dire lo stesso del Decreto Agosto dove le misure per il credito d’imposta per le aziende che effettuano​ investimenti​ pubblicitari​ in​ favore​ di leghe​ e​ società​ sportive​ escludono di fatto quelle che aderiscono​ al​ regime forfettario previsto dalla Legge numero 398 del 1991”.

“Rimangono cosi fuori la maggior parte delle associazioni dilettantistiche riconosciute – conclude Luca Sani – che svolgono peraltro un ruolo educativo e ricreativo fondamentale per tanti giovani nei centri minori e nelle comunità marginali del paese. È necessario che il governo risolva subito questo problema”.

Commenti