Panchine messe da poco già distrutte e sassi lanciati alle auto «Ogni mattina nuovi danni»

Più informazioni su

GROSSETO – L’ultima è la distruzione di una panchina, trovata questa mattina ormai inutilizzabile, ma è solo l’ultimo di una lunga serie di atti vandalici che ogni notte vengono messi a segno al piazzale di via De Amicis a Barbanella, meglio conosciuto come il Piazzalone.

«Gruppi di ragazzini ogni notte fanno il bello e il cattivo tempo» lamenta chi vive o lavora sulla piazza. «Al mattino troviamo ogni genere di rifiuti: lattine, bottiglie di birra infrante… i ragazzi lanciano sassi contro le auto parcheggiate, fanno pipì sulle vetrine, spaccano le insegne dei negozi».

«Un po’ di degrado c’è sempre stato, ci sono materassi che restano buttati in un angolo perché la notte di dormono i senzatetto, ma non danno fastidio e non hanno mai fatto danni».

«A distruggere tutto sono bande di ragazzini: la chiesa è stata costretta a mettere una inferriata e per tutta risposta i ragazzi lanciano petardi contro la porta. Nel tempo sono state fatte raccolte di firme, esposti, a senza risolvere nulla: questa sembra essere terra di nessuno».

Più informazioni su

Commenti