Al via i lavori sull’Aurelia: cinque milioni per ammodernare quattro chilometri di statale

Più informazioni su

GROSSETO – Prosegue l’opera di risanamento profondo della pavimentazione sulla strada statale 1 “Via Aurelia” in Toscana, avviata da Anas (Gruppo FS italiane) al fine di migliorare le condizioni di sicurezza e il livello di servizio dell’infrastruttura.

A partire da lunedì 26 ottobre sarà interessato un nuovo tratto tra gli svincoli di Scarlino e Venturina, per un investimento complessivo di circa 5 milioni di euro. Gli interventi riguarderanno tratti saltuari in entrambe le carreggiate e consistono, in particolare, nella totale rimozione della vecchia pavimentazione, nel rifacimento della fondazione stradale e nella realizzazione di un nuovo piano viabile con asfalto drenante.

La prima fase riguarderà il tratto compreso tra il km dal 221,800 e il km 226,000. Per consentire l’esecuzione dei lavori, il transito sarà regolato a doppio senso di marcia sulla carreggiata libera, mentre sarà temporaneamente chiuso lo svincolo di Follonica Est in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Livorno.

Il completamento di questa fase è previsto entro fine novembre, mentre l’ultimazione dell’intero intervento è prevista per fine dicembre, salvo condizioni meteo sfavorevoli. Al contempo proseguono anche gli analoghi lavori in corso tra Montepescali e Gavorrano (dal km 196,350 al km 207,790). In corrispondenza del cantiere il transito è regolato a doppio senso di marcia in carreggiata opposta.  Il completamento è previsto entro metà novembre.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “Vai” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Più informazioni su

Commenti