Una mamma: «Il tampone di mio figlio è ad Arezzo. Lui e i compagni non possono tornare a scuola»

Più informazioni su

GROSSETO – Aggiornamento ore 12.30: «Dopo il vostro articolo sono stata contattata dalla Asl – afferma la mamma – e sembra ci sia stato un errore nel tampone e che vada rifatto. Mi chiedo, se non mi fossi mossa con il vostro giornale quando l’avrei saputo? Intanto mio figlio e i suoi compagni stanno perdendo giorni di scuola preziosi in seconda elementare».

News ore 10.19: «Aspettiamo il risultato da una settimana, senza di quello mio figlio non può tornare a scuola». A raccontare la storia è la mamma di un bambino di sette anni, a cui una settimana fa è stato fatto il tampone.

«Mio figlio ha sette anni e frequenta la seconda elementare alla scuola Salvo D’Acquisto, a Grosseto. Nei giorni scorsi non è stato bene, presentava sintomi compatibili con il Covid e è stato disposto il tampone per lui e anche per me. Il risultato, negativo, del mio è arrivato subito lunedì, mentre del suo si sono perse le tracce».

«Ho sollecitato la pediatra che si è attivata e ha scoperto che il tampone è finito ad Arezzo, a San Donato, assieme a quello di un altro bambino. Di fatto però nessuno ci dice il risultato di questo tampone. Ma se non abbiamo il risultato del tampone mio figlio non può rientrare a scuola, e con lui altri dieci bambini che sono in classe con lui».

«Di fatto sta perdendo giorni e giorni di scuola, in una classe, la seconda elementare, particolarmente importante. E dopo aver perso metà dell’anno passato a causa del lockdown. Non sappiamo più a chi rivolgerci e non vorremo essere costretti ad un secondo tampone con ulteriore perdita di tempo».

Più informazioni su

Commenti