Paolini al Trofeo Maremma con una vettura top: «Appuntamento irrinunciabile»

Più informazioni su

MONTIERI – Francesco Paolini risponde presente al richiamo della gara di casa, il 44° Trofeo Maremma che andrà in scena questo weekend, sabato 24 e domenica 25 ottobre.
Reduce dalla bella prestazione messa in campo a Casciana Terme un mese fa, dove si è imposto nella classe A0 con la piccola Fiat 600 Kit, Paolini tornerà al volante di una “top car” per l’evento casalingo: la scelta è ricaduta sulla Renault Clio S1600, tipologia di vettura che il pilota di Montieri conosce bene e con la quale si è già distinto, ma sarà alla prima uscita con l’esemplare fornito da SMD Racing, struttura che da diversi anni supporta l’attività sportiva (ed i successi) del driver maremmano.

Sulle strade di casa si ricomporrà l’equipaggio tutto locale con Marco Nesti, fidato co-driver di Paolini, che correrà per difendere i colori di Jolly Racing Team, in cerca del primato tra le due ruote motrici e di un posto al sole nella classifica assoluta.
“Non potevamo certamente mancare alla gara di casa – ha dichiarato Paolini – un appuntamento irrinunciabile anche in questa stagione segnata dalla pandemia. Abbiamo passato mesi difficili, ma finalmente si vede un po’ di luce e proviamo a divertirci questo weekend. Avremo il nostro bel daffare per emergere, visti gli avversari di spicco, attirati dall’evento dedicato alle Clio S1600 pensato dal sottoscritto e dall’amico Emanuel Forieri, ma sia io che Marco siamo due combattenti: le sfide ci piacciono, e più sono difficili più ci esaltiamo! Inoltre sarà un “quasi debutto” per la vettura, una responsabilità che SMD Racing mi ha offerto e ci tengo a ringraziarli per il supporto e la fiducia che mi hanno sempre dato” (foto di Federico Mariotti).

Il 44° Trofeo Maremma si comporrà di 9 prove speciali, i tratti di Gavorrano-Eni Rewind (8,40 km), Capanne (6,70 km) e Marsiliana (5,90 km) da ripetersi 3 volte ciascuno, che porteranno il totale competitivo a 63,00 km, su un percorso globale che ne misura 241,80 km. La direzione gara sarà ubicata in una nuova sede, presso la Fonderia 1, dentro il comprensorio della Città Fabbrica di Follonica, ex ILVA, mentre il parco assistenza, i riordinamenti e la partenza/arrivo della gara saranno al Palagolfo, sempre a Follonica.

Più informazioni su

Commenti