L’assessore Mirjam Giorgieri è la nuova presidente del Flag Golfo degli Etruschi

Più informazioni su

FOLLONICA – Il Flag Golfo degli Etruschi ha una nuova presidente: l’assessora del Comune di Follonica Mirjam Giorgieri che, fra le altre, ha la delega alle Politiche ambientali e della sostenibilità, l’Innovazione digitale e tecnologica, e il Flag (Fishery Local Action Group).

Il Flag, che comprende le aree dei Comuni di Follonica, Piombino, Scarlino e Capraia Isola, è un organismo che gestisce i Fondi Feamp 2014-2020, attraverso un processo partecipativo delle comunità locali. I fondi sono destinati al sostegno e allo sviluppo delle aree costiere declinandosi sulle attività di pesca, di acquacoltura, del turismo sostenibile, della salvaguardia ambientale, della ricerca e della promozione del capitale umano.

Il Flag Golfo degli Etruschi è impegnato nel finanziamento di progetti concreti, finalizzati a supportare investimenti produttivi per migliorare le condizioni della pesca e dell’acquacoltura locale, con l’ambizione di innescare processi di sviluppo che comprendono la ricerca in campo ambientale e l’occupazione.

“Desidero innanzi tutto – dice la neopresidente Mirjam Giorgieri, – ringraziare chi mi ha preceduto come presidente del Flag e tutti i componenti del comitato direttivo, la Direttrice e i due responsabili dei progetti tecnici e della parte finanziario-amministrativa per il lavoro svolto nel periodo di commissariamento del comune di Follonica. Nei prossimi mesi è prevista l’uscita di nuovi bandi che permetteranno di finanziare iniziative di investimento per promuovere la pesca sostenibile e favorire l’acquacoltura sotto il profilo ambientale, sostenere servizi di gestione e di consulenza per le imprese acquicole, promuovere il capitale umano mediante la creazione di posti di lavoro, aumentare il potenziale dei siti di acquacoltura, favorire la commercializzazione e la trasformazione della pesca e dell’acquacoltura, migliorare i porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca”.

Per cogliere tutte le opportunità derivanti degli strumenti delle politiche comunitarie, a sostegno dei comparti dello sviluppo costiero, il Flag è inoltre impegnato in un progetto di cooperazione interterritoriale, per la promozione del patrimonio culturale della pesca che coinvolge 9 Flag e sei Regioni a livello nazionale.

“Sono inoltre in corso rapporti con l’Università del Pacifico in Colombia – aggiunge la presidente – per l’approfondimento di eventuali iniziative di ricerca su tecniche di allevamento e acquacoltura; il Flag è coinvolto, insieme al Wwf Italia e ad altre due Regioni Italiane, in un progetto finalizzato alla promozione della gestione sostenibile della piccola pesca in termini ecologici e socio-economici, per l’attivazione di sistemi di cogestione”.

Attraverso il Capofila Comune di Follonica, il Flag è stato selezionato dalla Commissione Europea per partecipare al European Social Economy Summit che si terrà a Mannheim in Germania il 26-27 maggio 2021, durante il quale condurrà un seminario sulle tematiche del managment sociale-partecipativo coinvolgendo esperti internazionali.

Più informazioni su

Commenti