I Carabinieri scoprono il bivacco, lo spacciatore gli tira una batteria

Più informazioni su

MANCIANO – I Carabinieri della Stazione di Manciano, della Compagnia di Pitigliano e della Stazione CC Forestale di Manciano, hanno tratto in arresto un uomo marocchino e denunciato un minore tunisino per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Nei giorni scorsi i Carabinieri avevano organizzato un controllo nei boschi in zona Vallerana, sito monitorato da qualche tempo per diversi movimenti sospetti. Circondata la zona e addentratisi nel bosco, i Carabinieri hanno trovato i due che hanno tentato invano la fuga, provando con violenza a divincolarsi e scagliando contro i militari anche una batteria d’auto usata come “lampada”, che ha lievemente ferito alla spalla uno dei Carabinieri operanti.

Dalla perquisizione sono stati rinvenuti, nella disponibilità del marocchino, 32 dosi di cocaina per 52 grammi complessivi  e 1.300 euro circa: il  tutto sequestrato.

Più informazioni su

Commenti