44mila euro per i marciapiedi delle frazioni: saranno abbattute anche le barriere architettoniche

ROSELLE – Sono in corso a Roselle (Grosseto) – e poi si sposteranno a Braccagni – le opere per il rifacimento dei marciapiedi, lavoro dal valore di 44mila euro messo in atto dalla ditta locale Francioli Mara, che si sta occupando allo stesso tempo anche dell’abbattimento delle barriere architettoniche.

Questo doppio intervento di rifacimento dei marciapiedi e delle barriere architettoniche riguarderà tutta la frazione di Roselle e di via Sgarallino a Braccagni con l’obiettivo di rendere le strade più percorribili anche da parte dei pedoni, di chi ha difficoltà motorie, delle famiglie con i passeggini dei bambini.

“Questa Amministrazione comunale – spiegano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Megale – continua nel progetto di rendere fruibili le strade a tutta l’utenza, offrendo massima sicurezza anche per i pedoni. In questo caso specifico i marciapiedi di Roselle e Braccagni avevano bisogno di essere sistemati, andando anche ad abbattere le barriere architettoniche nei punti critici, segnalati con grande sensibilità e senso civico anche dagli stessi residenti. Portiamo quindi a termine un altro intervento importante per il territorio, per Roselle e per Braccagni, dove nei prossimi giorni si sposteranno le opere”.

Commenti