Percolato oltre i limiti e mancata copertura dei rifiuti nella discarica: due denunce

CIVITELLA MARITTIMA – Due persone sono state denunciate dai Carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Grosseto e della stazione di Civitella Marittima per alcune irregolarità nella gestione della discarica di Civitella Marittima, nel comune di Civitella Paganico.

Carabinieri Noe discarica

Da un controllo dei militari per verificare che tutte le prescrizioni in materia di sicurezza e le normative a tutela dell’ambiente fossero rispettate, sono emerse alcune criticità nella gestione dell’impianto.

Gli uomini dell’arma hanno accertato che non veniva fatta la prevista copertura giornaliera dei cumuli di rifiuti abbancati nei moduli in coltivazione, necessaria anche a contenere il cattivo odore e ad evitare la dispersione del materiale nell’ambiente circostante, e che non veniva eseguito «il controllo “in continuo” del livello di percolato, il cui battente aveva tra l’altro superato i limiti consentiti».

Gli amministratori della società che gestisce la discarica e di quella deputata alla gestione del percolato sono stati denunciati alla Procura della Repubblica ed è stato prescritto di sanare le irregolarità.

Commenti