L’almanacco del Giunco: il 20 ottobre attacco a Pearl Harbor, muore Gheddafi, le donne entrano nell’esercito

Più informazioni su

GROSSETO – Martedì 20 ottobre, sant’Adelina badessa, Giornata mondiale del controllore del traffico aereo, il sole sorge alle 7.37 e tramonta alle 18.21. Accadeva oggi:

1448 – L’Impero ottomano ottiene una vittoria decisiva nella seconda battaglia del Kosovo.

1562 – Reggio Calabria: una forte scossa sismica fa sprofondare Punta Calamizzi, l’antica foce del Calopinace, privando per quasi tre secoli la città del suo porto naturale.

1600 – La battaglia di Sekigahara rende il clan Tokugawa shōgun del Giappone.

1740 – Maria Teresa sale sul trono in Austria.

1803 – Il Senato degli Stati Uniti ratifica l’acquisto della Louisiana.

1805 – la Flotta combinata franco-spagnola lascia l’ancoraggio nella rada di Cadice. Il giorno successivo ingaggerà battaglia contro la flotta britannica nella famosa battaglia di Trafalgar.

1827 – Battaglia di Navarino – una flotta combinata turco-egiziana viene distrutta da una forza navale alleata, composta da navi britanniche, francesi e russe, nel porto di Navarino, a Pylos, Grecia. Il principale risultato della battaglia è la fine della guerra di liberazione greca, e l’affermazione dell’indipendenza della Grecia moderna.

1883 – Perù e Cile firmano il Trattato di Ancón, con il quale la provincia di Tarapacá viene ceduto al Cile, ponendo fine al coinvolgimento del Perù nella guerra del Pacifico.

1904 – Bolivia e Cile giungono alla firma di un trattato che pone ufficialmente fine alla guerra del 1879.

1910 – Varo dell’Rms Olympic.

1913 – Viene siglato l’accordo anglo-tedesco sul controllo dell’Angola e del Mozambico.

1918 – In seno alle trattative di armistizio, il governo tedesco invia un telegramma a Washington (che arriverà solo il 22) in cui acconsente a sospendere la guerra sottomarina.

1935 – Fine della Lunga Marcia.

1941
– I soldati tedeschi cominciano il massacro di migliaia di persone a Kragujevac, durante l’occupazione nazista della Serbia;
– L’ammiragliato dell’Impero giapponese dà l’assenso al piano di Isoroku Yamamoto per l’attacco alla base navale statunitense di Pearl Harbor.

1942 – Termina il lungo assedio delle forze dell’Asse contro l’isola di Malta.

1944
– L’Armata rossa e i partigiani di Tito riconquistano Belgrado, capitale della Jugoslavia;
– Le armate sovietiche del 2° Fronte ucraino di Rodion Jakovlevič Malinovskij prendono Debrecen;
– Strage di Gorla (Milano);
– I marines statunitensi invadono l’isola di Leyte nelle Filippine.

1947 – Il Comitato della Camera per le attività antiamericane inizia le sue investigazioni sull’infiltrazione comunista ad Hollywood.

1968 – L’ex First Lady Jacqueline Kennedy sposa l’armatore greco Aristotele Onassis.

1973
– Inaugurazione della Sydney Opera House;
– Massacro del sabato sera.

1977 – Un aereo su cui volano i Lynyrd Skynyrd si schianta nel Mississippi, uccidendo diversi membri della band, tra cui il cantante Ronnie Van Zant, Il Roadie Dean Kilpatrick, il chitarrista Steve Gaines e sua sorella Cassie corista nella band.

1986 – Yitzhak Shamir inizia il suo secondo incarico come primo ministro di Israele.

1999 – Viene permesso l’arruolamento nell’Esercito italiano alle donne.

2000 – La Convenzione europea del paesaggio viene ufficialmente sottoscritta nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze.

2004 – Nasce il sistema operativo open source Ubuntu col rilascio della prima versione: 4.10 – Warty Warthog.

2011
– Libia: dopo 8 mesi di guerra civile, viene ucciso Mu’ammar Gheddafi;
– Con un comunicato stampa l’Eta (Euskadi Ta Askatasuna) dopo 43 anni di lotta armata, che hanno portato all’assassinio di 822 persone e alla morte stimata di altre 2mila, annuncia la “fine irrevocabile della lotta armata”.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti