Novità nella giunta Ferrari: Marco Vita è il nuovo assessore ai Lavori pubblici

Più informazioni su

PIOMBINO – Novità nella Giunta dell’Amministrazione Ferrari: Marco Vita sarà assessore ai Lavori pubblici, Demanio e Polizia Municipale, mentre Paolo Ferracci è stato riconfermato al Bilancio, Tributi e Partecipate.

“Ripartiamo oggi più forti di prima – commenta Francesco Ferrari, sindaco di Piombino -: il progetto che abbiamo sulla città non può aspettare e oggi abbiamo le persone con competenza ed esperienza adeguata a portarlo a termine.”

Nell’occasione, il sindaco ha ritenuto di ridistribuire alcune deleghe, più eque nel carico di lavoro dei singoli assessori: Ferrari ha, infatti, avocato a sé lo Sport e la Salute; contestualmente, ha conferito all’assessore Nigro il Decentramento.

“Con l’amico Gianluigi Palombi abbiamo convenuto sul fatto che la Sanità sia stata oggetto di alcune pretestuose critiche, peraltro smentite dall’energia e dalla convinzione che l’assessore ha voluto dedicare nella lotta sulla qualità e sull’importanza del presidio della salute sul nostro territorio. Palombi, ovviamente, continuerà ad apportare il proprio contributo tecnico in materia. La conferma di Ferracci, poi, è la garanzia di professionalità e competenza, apprezzata più volte addirittura dall’opposizione in Consiglio: desidero ringraziare la Lega per aver voluto, a suo tempo, suggerirmi un nome di così alto profilo. Infine, do il benvenuto in giunta a marco Vita, professionista proveniente dalla società civile che metterà le proprie competenze a servizio della comunità.”

Marco Vita, nato a Piombino nel 1976, è sposato e ha due figli. È ingegnere meccanico ed è libero professionista. È stato impiegato tecnico in importanti Società del territorio ed è stato eletto in Consiglio comunale nella recente tornata elettorale nella lista Ferrari Sindaco.

“Le rivoluzioni non sono mai facili, perché è necessario tempo per scardinare il sistema di potere che ha ingessato una città fino allo scorso anno e per compiere quel cambiamento di mentalità indispensabile alla rinascita di questo territorio.”

Più informazioni su

Commenti