Documenti falsi per reddito di cittadinanza e sgravi sull’affitto: denunciata una donna

ARCIDOSSO – Una donna è stata denunciata per aver falsificato i documenti al fine di ottenere reddito di cittadinanza e sgravi fiscali. La denuncia è scattata dopo una serie di accertamenti dei Carabinieri della tenenza di Arcidosso dopo una verifica sulle domande per il reddito di cittadinanza.

La donna di nazionalità turca, da oltre dieci anni residente in Italia, avrebbe presentato false documentazioni. I Carabinieri di Arcidosso hanno incrociato i dati dichiarati all’Inps con la situazione reale della donna, accertando che la sessantenne Turca aveva presentato falsa documentazione  (apponendo inoltre firme false del marito, allontanatosi dall’Italia nel 2018) per ottenere uno sgravio sull’affitto di un alloggio popolare, una attestazione Isee a lei più favorevole, e indicando una falsa composizione del nucleo familiare.

Secondo i Carabinieri, la straniera dal 2019 ha percepito indebitamente diverse migliaia di euro. La sua posizione è ora al vaglio della Procura di Grosseto a cui deve rispondere per la violazione della normativa sul reddito di cittadinanza, falso e truffa ai danni dello Stato.

Commenti