Chiusure alle 21 per piazze e vie a Grosseto. Il sindaco: per ora nessun coprifuoco

GROSSETO – Nessun coprifuoco a Grosseto. A confermarlo è il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna che oggi ha commentato la decisione del Governo di affidare ai primi cittadini dei comuni italiani la facoltà di chiudere dopo le 21 piazze o vie delle città e dei centri abitati.

Per ora, ha spiegato Vivarelli Colonna, non si sono i presupposti per ricorrere a questo tipo di limitazioni. «Mi appello però ai grossetani – ha detto il sindaco – che sempre si sono comportati bene durante questa lunga emergenza. Non costringetemi a prendere queste decisioni. Non create assembramenti».

«Al momento non ci sono i presupposti né la esiste la necessità di chiudere strade o piazze in orario serale. E’ chiaro però che si debba prestare massima attenzione a tutte le norme. Quindi ciò che chiedo ai miei cittadini e a chiunque si trovi a frequentare la città e il territorio è di continuare ad avere rispetto: rispetto per se stessi e per gli altri così da evitare provvedimenti che andrebbero a penalizzare tutti, soprattutto il tessuto economico, già messo a dura prova in questo difficile, anzi difficilissimo, 2020».

Commenti