Stop al “Vaccino day” per assembramenti, Asl: «Mai autorizzato, è competenza dei medici di famiglia»

Più informazioni su

SCANSANO – “La direzione della zona grossetana tiene a precisare che non è stata prevista, né tanto meno autorizzata, un’iniziativa che possa chiamarsi “Vaccino Day”, all’interno della campagna di vaccinazione anti influenzale”.

A scriverlo, in una nota, la Asl, dopo che ieri, a Scansano, i Carabinieri sono intervenuti presso un ex ospedale del luogo dove era in corso una campagna di vaccinazioni antinfluenzali.

“La campagna di vaccinazione antinfluenzale è, come da indicazioni regionali, di competenza dei Medicina di medicina generale (Mmg) e dei Pediatri di libera scelta (Pls) – prosegue la Asl -, che devono naturalmente garantire il rispetto di tutte le misure anticontagio previste dalla normativa vigente. L’Azienda è chiamata a intervenire, anche su preciso richiamo regionale, qualora i medici abbiano difficoltà in merito alla adeguatezza degli spazi e del personale, a loro supporto”.

“Le scelte organizzative – conclude l’azienda sanitaria – sono e restano quelle della medicina generale”.

Più informazioni su

Commenti