Sconti per residenti e strutture ricettive: «Comune e Terme più vicini ai cittadini»

SATURNIA – Sono state concordate tra Comune di Manciano e Terme di Saturnia le nuove linee guida sulla gestione degli accessi al sito termale delle Terme di Saturnia da parte dei residenti del Comune di Manciano e dei clienti delle strutture ricettive convenzionate, in ottemperanza al regolamento sanitario redatto in osservanza della legge regionale 74/2016, del Dpgr 14/R/2019, della legge regionale R 51/2009, del Dpgr 79/R/2019 e dell’accordo Stato Regioni del 7 maggio 2015.

RESIDENTI DEL COMUNE DI MANCIANO

Accesso al Parco Termale: secondo modalità e condizioni stabilite dalla convenzione, dal regolamento di accesso al sito termale e dal listino prezzi pubblicato sul sito web di Terme di Saturnia.

Accesso alla Sorgente: da sabato 17 ottobre 2020, dopo aver esplicato le necessarie formalità per l’accesso al Parco termale, sarà possibile l’accesso gratuito alla sorgente ad un numero di 30 residenti al giorno suddivisi per fasce orarie e con tempo massimo di permanenza pari a 45 minuti (tale numero potrà essere ridotto in caso di necessità da parte del personale di Terme di Saturnia al fine di garantire il rispetto delle norme di sicurezza e delle vigenti norme sanitarie).

Sarà inoltre creata, in corrispondenza della riapertura completa del Club Benessere, prevista per il mese di dicembre, una nuova tariffa giornaliera preferenziale pari a 50 euro (invece di 70 euro) per l’accesso al Club Benessere in formula Club e una tariffa giornaliera preferenziale pari a 65 euro (invece di 85 euro) in formula sorgente. Entrambi le tariffe consentono l’accesso alla sorgente per tutta la giornata. Nelle tariffe sopra citate sono inoltre inclusi servizi quali il lettino, l’ombrellone, kit accappatoio/telo/ciabatte, utilizzo del nuovo Casale con varie aree relax, sauna e bagno turco (quando ultimato), oltre al punto di ristoro con bevande e frutta. Per i più giovani le tariffe per l’accesso al Club sono qui di seguito riportate: bambini fino a 2 anni ingresso gratuito; dai 2 ai 6 anni riduzione del 50 percento; dai 6 ai 12 anni riduzione del 30 percento rispetto alla tariffa pagata dall’adulto responsabile (gli accessi al Club dovranno essere prenotati online o tramite telefono con almeno un giorno di anticipo rispetto alla data di entrata richiesta).

Per i residenti di Manciano che desiderassero diventare soci annuali del Club Benessere sarà a loro riservato uno sconto pari al 20 percento rispetto al listino vigente. Oltre ai benefici sopra riportati i soci avranno diritto all’utilizzo della palestra del Resort.

CLIENTI DELLE STRUTTURE RICETTIVE CONVENZIONATE

Accesso al Parco Termale: secondo modalità e condizioni stabilite dalla convenzione, dal regolamento di accesso al sito termale e dal listino prezzi pubblicato sul sito web di Terme di Saturnia Natural Spa & Golf Resort.

Accesso alla Sorgente: sarà creata, in corrispondenza della riapertura completa del Club Benessere prevista per il mese di dicembre, una nuova tariffa giornaliera preferenziale pari a 60 euro (invece di 70 euro) per l’accesso al Club Benessere in formula Club e una tariffa giornaliera preferenziale pari a 75 euro (invece di 85 euro) in formula Sorgente. Entrambi le tariffe consentono l’accesso alla sorgente per tutta la giornata. Nelle tariffe sopra citate sono inoltre inclusi servizi quali il lettino, l’ombrellone, kit accappatoio/telo/ciabatte, utilizzo del nuovo Casale con varie aree relax, Sauna e Bagno Turco (quando ultimato), oltre al punto di ristoro con bevande e frutta. Per i più giovani le tariffe per l’accesso al Club sono qui di seguito riportate; bambini fino a 2 anni ingresso gratuito; dai 2 ai 6 anni riduzione del 50 percento; dai 6 ai 12 anni riduzione del 30 percento rispetto alla tariffa pagata dall’adulto responsabile (gli accessi al Club dovranno essere prenotati online o tramite telefono con almeno un giorno di anticipo rispetto alla data di entrata richiesta).

Per tutti gli altri clienti del sito termale che non siano residenti nel Comune di Manciano o clienti delle strutture ricettive convenzionate, l’accesso alla sorgente sarà possibile solo tramite il Club Benessere o il soggiorno presso l’Hotel del Resort alle condizioni vigenti.

“Il tavolo tra Comune e Terme – spiega l’assessore comunale al Turismo, Valeria Bruni – è la sintesi del rapporto di collaborazione che c’è tra le parti. L’amministrazione comunale si è impegnata per raggiungere una soluzione quanto più vicina ai cittadini e alle strutture ricettive”.

 

Commenti