La Maremma ha una nuova dottoressa: Alice si è laureata con lode in Medicina e Chirurgia

Più informazioni su

PITIGLIANO – Il 13 ottobre la studentessa Alice Dainelli di Pitigliano ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Pisa, con votazione di 110/110 e lode e dignità di stampa.

La tesi, che ha visto come relatori Francesco Fornai (cattedra di Anatomia umana presso il Dipartimento di Ricerca traslazionale e delle Nuove tecnologie in Medicina e chirurgia), Filippo Sean Giorgi (professore associato nel medesimo dipartimento) e come controrelatore Gabriele Siciliano (professore ordinario di Neurologia al Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale) trattava degli effetti nurodegenerativi generati da un’attività epilettica prolungata nel tempo e sostenuta, in particolare, a carico di piccoli nuclei aggregati di neuroni situati in una specifica area celebrale (nuclei colinergici del proencefalo basale), i quali risultano implicati in molteplici funzioni cognitive come la memoria, l’attenzione e la regolazione del ritmo sonno veglia.

La tesi della neo dottoressa maremmana ha quindi dimostrato come lo stato epilettico, inteso come stato di emergenza neurologica, può quindi provocare una degenerazione di tali nuclei, e l’esistenza di un meccanismo patogenetico che spiega ulteriormente le alterazioni cognitive dell’epilessia del lobo temporale.

Grandissima la soddisfazione dei genitori di Alice, Leonardo Danelli e Alessandra Iovenitti, ed anche della zia Francesca Iovenitti (dirigente scolastica dell’Ic 5 di Grosseto).

“Il percorso scolastico di mia nipote Alice – spiega la zia – è sempre stato encomiabile, e questo grande risultato conferma il suo talento e la sua passione. e auguro un futuro brillante nella ricerca clinica e nella professione medica”.

Più informazioni su

Commenti