Coppa di Grosseto, tutti i risultati della seconda settimana di gare

Più informazioni su

GROSSETO – Seconda settimana di gare per la coppa di Grosseto, con le gerarchie nei vari raggruppamenti che stanno via via prendendo forma.

Nel girone A il Bascalia si aggiudica a tavolino la gara coi Brutti di Mare ed è già certa del passaggio del turno: primo posto in cassaforte per il team moldavo, mentre l’Istia Longobarda sale al secondo posto con il successo di misura (3-2) contro il Roda Beer: decisiva la doppietta di Lori e l’acuto di Passalacqua.

Nel gruppo B il Crystal Palace comanda a punteggio pieno, ma l’8 a 2 conquistato contro il Rosa 27 non rende merito ai giovani avversari che, soprattutto nella prima frazione con Hrytstyuk, tengono testa ai più titolati avversari: poi però la cinquina di Lucherini riporta in controllo del match gli “inglesi”. Reazione da grande squadra per la Pizzeria Ballerini, che torna in corsa per la qualificazione con il pesante 15 a 5 inflitto all’Iss Pro Evolution: i fratelli Tosoni e Biagini sono i mattatori della partita.

Nel girone C cresce l’intesa tra Hasnaoui e Pietrych e il Barbagianni Carrozzeria Tirrena veleggia così a punteggio pieno dopo il 14 a 3 calato contro il Boca Juniors: i due attaccanti vanno in gol a ripetizione. Nell’altra gara, pareggio per 2 a 2 tra la Pizzeria Bufalina e l’Angolo Pratiche, un risultato che mantiene al momento al secondo posto i ragazzi di Fallani.

Già definite le due squadre del gruppo D che accederanno al tabellone principale, ovvero Muppet e Endurance Team, che si giocheranno il primato nell’ultimo turno. Il team di Ribolla supera 9 a 3 i Fly Emigrates contando sui tris di Piazzi e Taviani, mentre un super Conviti (sei i gol per lui) schianta la difesa del Ristorante Pizzeria Il Melograno, battuto 10 a 4 (Pellegrini 3).

Nel girone E si crea una coppia al comando, quella formata da Vets Futsal e Lokomotiv Grosseto. Nei gialloneri sono sempre Rossi e Fabbri a dare la carica nel tennistico 6 a 4 sul Bivio di Ravi (Ferrari 4), mentre conferma le buone sensazioni dell’esordio la squadra di Maikol Ricci, che batte 7 a 2 un team di tutto rispetto come l’Aston Villa. Il trio Pessia-Di Carmine-Cuomo timbra il primo successo della neonata società.

E’ la Tpt Pavimenti a dettare legge nel gruppo F, con il secondo successo in striscia: il Ritual Fc mette però in grossa difficoltà Nardi e compagni, che però nella ripresa fanno propria la gara per 11 a 4 con Shaba e Trotta a siglare il break decisivo. I ragazzi di Torrini sono così già qualificati e si giocheranno la prima piazza con il Frantoio Baccinello, che vince a tavolino contro il Pasta Fresca Gori salendo così a 4 punti.

Nel girone G, con un programma di gare ancora incompleto, esordio ok per il Pinco Pallino Joe di Maule, con Cappuccini, Calisti e Perfetto grandi protagonisti nel 12 a 5 contro lo Scutari di Gjecaj, mentre i Good Vibes non riescono ancora a scendere in campo, ma questa volta ottengono la vittoria a tavolino nella gara contro il Partizan Degrado

Nel gruppo H successo trionfale per la Pizzeria Pepe Nero, capace di bucare ben 20 volte le maglie dei Wild Boars (20-7 il finale): Frullani è implacabile, sfiorando la doppia cifra di reti, bene anche Benini e Garzonotti. Al secondo posto si staccano i Galaxy’s Guardian, che si aggiudicano a tavolino la sfida con il Montalcino.

Nel girone I conferma dell’ottimo inizio per lo Sporting Talamone, che ottiene la seconda affermazione con il 9 a 4 sul Professione Casa (Federico Birelli 3) timbrato da Lashin e Culmone, mentre esordisce con un autorevole cleen sheet (9-0) l’Atletico Barbiere contro lo Sbratta Praga: Capasso tiene la porta inviolata, Merkoqi, Rossi e Di Girolamo si distinguono nel tabellino marcatori.

Esordio vittorioso nel gruppo L per l’Istia Campini, che però trova un valido avversario nella Grossentus che si arrende solo 11 a 8: il team di Corridori prova a tenere testa ai più quotati avversari, poi però Galloni e Branca piazzano il break decisivo. Inizio da sogno per l’Fc Boccalone, altra squadra neoiscritta quest’anno: 11 a 1 nel match contro la Tp Montaggi, con i poker di Cazziolato e Cungi a griffare una “prima” tutta da ricordare.

Più informazioni su

Commenti