Positivi al Coronavirus fuggono dalla quarantena. La donna è salita sul bus e non si sa dove sia

ROCCASTRADA – Sono entrambi positivi al Coronavirus, erano in quarantena, e nonostante questo non hanno rispettato le disposizioni che gli imponevano di non uscire di casa.

Due stranieri, un uomo e una donna di 45 e 43 anni, di origine moldava lui e kosovara lei, sono stati denunciati per non aver rispettato l’isolamento domiciliare.

I due erano in isolamento a Sassofortino, nel comune di Roccastrada, ma si sono allontanati da casa. L’uomo ieri è stato avvistato nella zona di Ribolla mentre camminava sul ciglio della strada. L’uomo si sarebbe spostato a piedi, da casa sino a Ribolla, per raggiungere alcuni conoscenti.

L’uomo è stato fermato, denunciato e riaccompagnato a casa sua, a Sassofortino. Diverso il destino della donna, di cui invece si sarebbero perse le tracce. La straniera sarebbe salita su un autobus diretto a Grosseto, e non si sa dove sia andata. Sembra che la donna venisse dal nord Italia e che si trovasse in Maremma di passaggio. Anche lei è stata denunciata dai carabinieri.

Commenti