Dalla Regione quasi 9mila euro per l’asilo nido: «Un aiuto per le famiglie»

SCARLINO – Il Comune di Scarlino ha ottenuto 8mila 600 euro dalla Regione Toscana per il servizio educativo rivolto alla prima infanzia.

L’ente regionale ha deciso di utilizzare i fondi del “POR Obiettivo FSE 2014 – 2020, progetto finalizzato al sostegno dell’offerta di servizi educativi per la prima infanzia 2020/2021” per garantire la frequenza tutto l’anno dell’asilo nido comunale, così da sostenere le famiglie e in particolare le madri lavoratrici in un’ottica di sviluppo delle pari opportunità.

La finalità della Regione Toscana è anche quella di accogliere un maggior numero di bambini, per dare un servizio ottimale alla popolazione.

Per questo il finanziamento che la Regione ha concesso al Comune di Scarlino verrà utilizzato interamente per il servizio.

Commenti