Amministrative, Vivarelli Colonna lavora alla sua lista: «Dentro tre assessori e personalità anche di altri schieramenti»

GROSSETO – La sua candidatura non è ancora ufficiale, ma il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna sta già lavorando per costruire la sua squadra civica che affiancherà in coalizione i partiti tradizionali del centrodestra, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. A confermarlo è stato lo stesso primo cittadino di Grosseto che al 99,9% (e forse anche qualcosa di più) correrà per il secondo mandato da sindaco nelle amministrative della prossima primavera.

Per questo Vivarelli Colonna sta “tessendo la tela” della sua lista che nel 2016 ebbe un risultato importante dando un’impronta molto civica alla coalizione e riuscendo a portare in consiglio una squadra numerosa. Squadra che riuscì anche ad esprimere due assessori, Riccardo Ginanneschi e Chiara Veltroni. E proprio da loro e da Fausto Turbanti, altro assessore civico che sarà al fianco del sindaco dopo la “disgregazione” della lista “Maremma Migliore”, riparte la lista “Vivarelli Colonna Sindaco” che come ha spiegato in diretta il primo cittadino vedrà tra i candidati anche alcuni consiglieri uscenti e persone della società civile.

Non solo. «Sono nato civico e contino ad essere civico – ha detto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – e anche nel prossimo futuro mi presenterò come civico. Sto lavorando da tempo alla mia lista, fatta di persone, per me, eccezionali, provenienti dal mondo del lavoro e tra loro ci saranno alcuni assessori uscenti, alcuni consiglieri comunali uscenti, ci saranno anche delle novità e delle persone che vengono anche da altri schieramenti e non soltanto dal centrodestra perché il mio civismo fa appello più al pragmatismo e agli atti amministrativi concreti che a ideologie politiche. Mi mi sto preparando ad avere una lista civica importante e competitiva anche per avere un bilanciamento di colazione che mi consenta la governabilità a medio e lungo termine».

 

 

Commenti