Sei Toscana: al via il progetto di collaborazione per la ricerca, gestione dei rifiuti e sviluppo sostenibile

Più informazioni su

SIENA – Promuovere e sviluppare progetti di intelligenza artificiale da applicare ai temi dello sviluppo sostenibile, dell’economia circolare, della gestione dei rifiuti, del recupero dei materiali e dell’efficientamento energetico, oltre che alle applicazioni legate alle scienze della vita e alle biotecnologie, per un futuro ecosostenibile del territorio.

È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione stipulato da Aires e Saihub con la firma, questa mattina, di Marco Mairaghi (Ad di Sei Toscana, in qualità di società capofila di Aires) e Ernesto Di Iorio (presidente di Saihub).

“Si incontrano così due mondi – dice Marco Mairaghi –, quello della ricerca, innovazione e sviluppo nel campo della green economy (Aires) e della I.A. (Saihub) che, grazie all’accordo di collaborazione, da oggi potranno dare vita a uno scambio fattivo e sinergico e a una condivisione delle esperienze maturate sulle specifiche progettualità ed iniziative sviluppate da ciascuno”.

“Con l’accordo, le due ‘reti di imprese’ si impegnano a valutare la possibilità di elaborare progetti comuni, nel quadro del ‘Parco Scientifico dell’Intelligenza Artificiale’ e determineranno congiuntamente gli obiettivi, le azioni, i risultati, il budget, la governance, il monitoraggio dei progetti futuri” commenta Ernesto Di Iorio.

AIRES (Ambiente Innovazione Ricerca Energia Sviluppo) è il primo contratto di rete italiano per la promozione della ricerca, innovazione e sviluppo nel campo dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale. I 17 soggetti aderenti ad AIRES sono: Sei Toscana, ACEA Ambiente, ALIA Servizi Ambientali, ASEV, Confservizi CISPEL Toscana, Consorzio Polo Tecnologico Magona, CREAF-Centro Universitario Interdipartimentale di Ricerca European Affairs, CSA Impianti, ESA-Ecologia Soluzione Ambiente, Ekovision, Estra, INSTM-Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e la Tecnologia dei Materiali, Reti Ambiente, Scapigliato, Sienambiente, SSIP-Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti e Tiemme.

SAIHUB (Siena Artificial Intelligence Hub) è il Polo tecnologico per lo sviluppo di tecnologie e progetti di Intelligenza artificiale, una realtà unica nel territorio toscano. La Rete SAIHUB è formata attualmente da 21 imprese: Sei Toscana, Siena Imaging, Readytec, Silog, AchilleS Vaccines, Vismederi, Assoservizi, QuestIT, Satus, Lascaux, Zucchetti Centro Sistemi, Terranova, Ergon, Exprivia, Imola Informatica, SiS.Ter, Hopenly, Datatellers, Polaris Engineering, CSPFEA e Liquidweb.

Più informazioni su

Commenti