Agevolazioni sulla tariffa dell’acqua: riaperto il bando. Entro quando e come fare domanda

Più informazioni su

GROSSETO – A partire da oggi è possibile presentare la domanda per le agevolazioni sulle tariffe dell’acqua. C’è tempo fino al 30 ottobre. Possono partecipare coloro che non hanno già presentato la documentazione in occasione del bando originario, scaduto il 9 luglio.

Il bando, infatti, va a integrare la graduatoria dei beneficiari per l’anno 2020 a cui saranno destinate le somme residue fino a esaurimento. Il bonus verrà inserito direttamente nella bolletta da Acquedotto del Fiora.

“Cercare di rispondere su più fronti possibili alle esigenze dei cittadini – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Mirella Milli – fa parte del nostro impegno costante. Con questo secondo bando coloro che per qualche motivo non hanno potuto presentare la domanda entro luglio, considerando anche le difficoltà legate al difficile periodo che stiamo vivendo, hanno una seconda opportunità. Ancora più persone, dunque, potranno usufruire di un’agevolazione che alleggerisce almeno in parte le spese delle famiglie”.

I requisiti per partecipare sono: avere la residenza nel comune di Grosseto e un’utenza idrica attiva, avere un Isee fino a 8.788,99 euro per le famiglie a basso reddito, fino a 15mila euro per gli anziani con più di 65 anni, per le famiglie monoparentali, per i portatori di handicap (66%), per chi soffre di patologie gravi certificate che necessitino di un significativo maggior utilizzo di acqua, per i nuclei familiari numerosi (5 o più componenti) e Isee fino a 20mila euro per i nuclei con 4 o più figli.

La domanda può essere presentata sia per utenze singole sia per utenze condominiali. I moduli sono disponibili online sul sito del Comune (www.comune.grosseto.it) oppure possono essere ritirati all’ufficio Relazioni con il pubblico in corso Carducci 1, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17:30 e il sabato dalle 9 alle 12.

La documentazione può essere presentata a mano all’ufficio Servizi sociali in via degli Apostoli 11 su appuntamento (0564488854 oppure 0564488862), tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a Comune di Grosseto, Servizi sociali e sport, bando Acquedotto, piazza Duomo 1 oppure tramite pec appartenente all’intestatario della domanda all’indirizzo comune.grosseto@postacert.toscana.it.

Più informazioni su

Commenti