A novembre debutto in terra fiorentina per le ragazze della Gea, Faragli: «Obiettivo centro classifica»

GROSSETO – Debutto esterno per la Gea Basketball Grosseto nel campionato di serie B femminile. Le ragazze allenate da Luca Faragli il prossimo 7 novembre saranno di scena sul campo del Baloncesto Firenze, uno dei quintetti favoriti per l’accesso alla fase interregionale. Giulia Camarri e compagni disputeranno invece la prima gara casalinga della stagione contro l’Audax San Terenzo Lerici, sabato alle 18. Cinque le gare in calendario al Palasport di via Austria nel girone d’andata e altrettante in quello di ritorno, con turno di riposo alla nona giornata.

Undici le formazioni ammesse al campionato di serie B, nove toscane (Gea Grosseto, Baloncesto Firenze, Le Mura Lucca, Florence Basket, Named San Giovanni Valdarno, B.F Pontedera, Pielle Livorno, Costone Siena e Pall. Femm. Prato), la ligure Lerici e l’umbra Perugia. Le prime classificate (il numero non è stato ancora stabilito) parteciperanno alla fase interregionale; le ultime quattro, dall’8° all’11° posto, daranno vita, dal 2 al 30 maggio, ai playout al meglio delle tre partite. L’ultima classificata verrà retrocessa in serie C.
«Il nostro obiettivo – dice il coach della Gea Grosseto, Luca Faragli – è sistemarsi in una posizione di centroclassifica, sopra la zona playout. Le formazioni che aspirano al salto di categoria sono Baloncesto, Prato e Pielle Livorno. Noi cercheremo di disputare una bella stagione, consapevoli di avere a disposizione un buon organico, che si sta allenando con entusiasmo e costanza».

Commenti