Quantcast

Coronavirus: 23 casi in pochi giorni a Follonica. Città in allerta fotogallery

Più informazioni su

FOLLONICA – Aumentano i casi di Coronavirus nella città del Golfo e cresce la preoccupazione per gli sviluppi questa seconda ondata di pandemia. Con i due nuovi positivi di ieri, un uomo di 27 e una donna di 80 anni, il numero totale sale a 23 attualmente positivi a Follonica.

Purtroppo la città ha registrato anche un altro decesso nella giornata di sabato, si tratta di una donna di 76 anni con un quadro clinico già molto complesso, la quale è deceduta all’ospedale Misericordia di Grosseto. È la seconda vittima che deve piangere Follonica e la 26esima nella provincia di Grosseto dall’inizio dell’epidemia.

In questi giorni rimane alta anche l’attività di tracciamento e l’esecuzione dei tamponi da parte dell’Ausl sud-est. Soltanto nella giornata di ieri, nonostante fosse domenica e quindi una giornata di festa, alla postazione “drive-through” del distretto sanitario di viale Europa, sono stati effettuati 100 tamponi, 50 durante la mattinata e 50 nel pomeriggio. Il procedimento è rapido ed efficace. Il paziente, dopo aver ricevuto l’orario del suo appuntamento, accosta con la macchina alla postazione, dove sono presenti un medico e un infermiere, e si sottopone al test. Normalmente il risultato arriva in 24-36 ore.

«I numeri sono in aumento, ma credo non si debba scivolare nel panico – rassicura il sindaco Andrea Benini -. In questo momento serve grandissima attenzione e responsabilità. Siamo chiamati a piccoli gesti, come l’uso della mascherina e il distanziamento, che dobbiamo assolutamente seguire. Non solo per noi stessi, ma per chi è più esposto, è una questione di rispetto. Rinnovo le raccomandazioni a tutti, sollecitando davvero una grande attenzione. È fondamentale, ora più che mai, mettere in atto tutte le misure di sicurezza, per tutelare noi, i nostri familiari e chi è più fragile».

Più informazioni su

Commenti