Nascondeva la droga nel pozzetto dell’acqua del giardino pubblico. Arrestato 19enne

Più informazioni su

CAPALBIO – Aveva trovato un nascondiglio pratico e originale per la droga. Un ragazzo di 19 anni si era organizzato bene per i propri affari. Il giovane nascondeva i panetti di hashish nel pozzetto dell’acqua pubblica, in un’area pubblica vicino alla piazzetta di Borgo Carige.

Ieri sera i carabinieri della compagnia di Orbetello hanno visto il giovane armeggiare con una busta in mano, che poi ha nascosto. Il ragazzo è stato bloccato e perquisito. Nel pozzetto i militari hanno trovato e sequestrato 650 grammi di hashish, già suddivisi in più panetti, oltre ad un bilancino di precisione.

La droga sarebbe stata probabilmente spacciata nelle vicinanze del parco. Il giovane è stato arrestato. Altri due amici, trovati in sua compagnia, sono stati segnalati alla Prefettura di Grosseto perché trovati in possesso di due dosi di hashish nelle tasche, destinate al consumo personale.

Il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, è ora in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio di convalida.

Più informazioni su

Commenti